AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
5 Dicembre 2019
Ci sono 208 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Articoli marcati con tag ‘Pianeta’

Letto 177 volte - Nessun commento
Il transito del pianeta Mercurio davanti al disco solare ripreso in data 11 novembre 2019 in condizioni di cielo pessime a causa delle nuvole. Sono riuscito a catturare questa immagine, che in realtà è un ingrandimento dell’unica foto decente che sono riuscito a scattare prima che il Sole venisse completamente inghiottito dalle nuvole, utilizzando un [...]
4
Letto 3.326 volte - Nessun commento
Osservando il cielo di metà settembre potremo vedere ancora molto alto in cielo l’asterismo del “Triangolo Estivo”, formato dalle lucide delle costellazioni di Aquila, Cigno e Lira, ovvero, rispettivamente, le stelle Altair, (mag. +0,8), Deneb (mag. +1,3) e Vega (mag. 0,0). Il cielo ci appare ancora dominato dalle costellazioni estive, anche se queste cominceranno a cedere il passo a quelle che portano con sé un sapore d’autunno, Andromeda e Pegaso per primi.
Letto 784 volte - Nessun commento
Per un’oretta circa, Saturno è stato nascosto da una falce di Luna calante. L’evento, visibile poco prima dell’alba, ha avuto una ristretta fascia osservativa, privilegiando la media costa adriatica; inoltre il meteo instabile ha ridotto ulteriormente le possibilità di ammirarlo appieno. Solo due minuti prima dell’occultazione vera e propria, una pseudo-schiarita ha lasciato intravedere i [...]
Letto 852 volte - Nessun commento
Giove che mostra la sua macchia rossa e contemporaneamente l’ombra di Io
stardome 15 giu 23
Letto 3.513 volte - Nessun commento
Giugno è il mese dell’anno caratterizzato dalle lunghe giornate e l’inizio della notte astronomica (l’intervallo di tempo in cui il Sole resta sotto l’orizzonte di almeno –18°) si farà attendere fin quasi alle 23:00.
Letto 1.137 volte - Nessun commento
Immagine di Marte ripreso in infrarosso durante la grande opposizione di Marte. Telescopio da 150mm, camera ASI120mm
Letto 1.059 volte - Nessun commento
Foto marte elaborata con registrax 6 catturata da webcam omegon con video di 1000 frames, frames rate 10 fps
Letto 1.020 volte - Nessun commento
Prima foto di Marte eseguita con webcam omegon elaborato da registrax 6
Letto 1.077 volte - Nessun commento
Posto la mia prima foto di Mercurio eseguita con telescopio zoomion 200/800 lente di Barlow 3x. video tratto da 1000 frames con webcam omegon elaborato con registrax 6
stardome 15 aprile 2019 2300
Letto 3.687 volte - Nessun commento
Giunti al mese di aprile, volgendo lo sguardo al cielo poco dopo l’inizio della notte astronomica (ovvero poco dopo le 22:00), potremo notare le grandi costellazioni tipiche del periodo invernale, Orione e Toro su tutte, che stanno ormai declinando verso l’orizzonte occidentale: la primavera è iniziata e la stagione invernale ci sta salutando.
stardome-marzo-15-22-2019
Letto 3.720 volte - Nessun commento
A metà marzo, le brillanti costellazioni diventate familiari nel periodo invernale – fra tutte la grande figura di Orione è certamente la più rappresentativa, senza dimenticare il Toro, l’Auriga e il Cane Maggiore con la splendida Sirio – staranno ormai declinando verso ovest per lasciare il posto alle stelle primaverili.
Letto 1.159 volte - Nessun commento
Mercurio in pieno giorno.Prossimo al meridiano.
stardome-gen2019-15gen-2200-small
Letto 5.396 volte - Nessun commento
Dopo la maggior clemenza dei mesi autunnali, in gennaio si fa avvertire nettamente il clima tipico della stagione fredda che, se da una parte offre le migliori condizioni di trasparenza del cielo, dall’altra pone seri problemi a chi vuole raggiungere siti lontani dalle luci cittadine e rimanervi nella lunga notte astronomica.
Letto 1.328 volte - Nessun commento
Sapevamo che Giove cominciava ad essere visibile all’alba e quindi abbiamo deciso di provare a fotografarlo, ma non pensavamo di trovarlo già cosi luminoso e facilmente individuabile tra le luci dell’alba. L’orizzonte era pulito privo di nubi o foschie.
Letto 1.650 volte - Nessun commento
mercurio e venere all’alba: prima volta in cui riconosco mercurio. appena visibile in alto a sinistra rispetto al camino fumante perchè ritratto "a mani nude" con macchinetta tascabile… ma c’è!
stardome-ott-2018
Letto 3.668 volte - Nessun commento
Verso le 21:00 di metà ottobre il cielo notturno apparirà ancora popolato dalle costellazioni caratteristiche della stagione estiva, la maggior parte delle quali, specie le più alte e orientali, rimarranno visibili ancora per parecchie ore prima di tramontare. All’inizio della notte astronomica l’asterismo del “Triangolo Estivo” sarà ancora alto nel cielo, anche se in procinto di cedere la regione zenitale al grande quadrato di Pegaso.
stardome-sett2018-15sett-2200
Letto 5.287 volte - Nessun commento
Verso le 23:00 del 15 settembre, potremo vedere ancora molto alto in cielo l’asterismo del “Triangolo Estivo”, formato dalle stelle Altair, (mag. +0,75), Deneb (mag. +1,25) e Vega (mag. 0) delle costellazioni di Aquila, Cigno e Lira rispettivamente, anche se ormai le costellazioni estive di maggiore declinazione cominceranno a cedere il passo a quelle tipiche del periodo autunnale, Andromeda e Pegaso per primi.
cartina 31 00 luglio agosto
Letto 7.501 volte - Nessun commento
Agosto continua a mostrarci Marte in Grande Opposizione, andrà via via calando di luminosità e diametro ma resterà visibile ancora per tutto il mese. Si avvicina invece il momento che da sempre più piace “a grandi e bambini”: la Notte delle Stelle Cadenti.
4
Letto 6.158 volte - Nessun commento
Nelle sere di metà luglio le costellazioni del Leone e della Vergine, che hanno dominato il cielo nei mesi appena passati, si presenteranno ormai prossime all’orizzonte, come pure l’Ofiuco, lo Scorpione e la Bilancia, con la brillante presenza del pianeta Giove.
Letto 1.595 volte - Nessun commento
Giove nell’infrarosso. Transito del satellito IO che proietta la sua ombra sul pianeta
[archive]