AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
26 Maggio 2018
Ci sono 257 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Articoli marcati con tag ‘Curiosity’

Cumberland-Marte
Letto 2.886 volte - Nessun commento
La NASA diffonde le immagini del secondo “drill” sulla superficie del Pianeta Rosso, nel cratere Gale. Il rover Curiosity ha già prelevato un secondo campione di roccia per studiarne la composizione chimica e capire se realmente l’ambiente del pianeta in passato era propizio all’esistenza di microorganismi.
707029main_Newman-1pia16475-43_946-710
Letto 2.608 volte - Nessun commento
Il rilievo che presto il rover della NASA Curiosity analizzerà potrebbe essersi formato non a causa della presenza di acqua, come si credeva, ma per via della forza del vento. È la nuova ipotesi avanzata da Edwin Kite del California Institute of Technology e dal suo gruppo di ricerca.
iow71
Letto 2.741 volte - Nessun commento
Le prime immagini del”drill”, il trapanamento del suolo nel cratere Gale, effettuato in questi giorni dal rover marziano Curiosity. Oltre al dettagliatissimo primo piano del punto dello scavo, la NASA pubblica un breve filmato che mostra il braccio robotico al lavoro.
719188main_pia16567-43_946-710
Letto 2.491 volte - Nessun commento
Il rover della Nasa Curiosity, atterrato su Marte cinque mesi fa, tra due settimane si accingerà a perforare la sua prima roccia del pianeta rosso, “scavando” così nel passato di Marte.
Edgett-1-pia16468-br2
Letto 4.619 volte - Un Commento
Si è svolta come previsto l’annunciata conferenza di apertura dell’AGU FALL Meeting durante la quale la NASA ha finalmente sciolto il riserbo seguito alle indiscrezioni trapelate nei giorni scorsi prima da Grotzinger e poi da Elachi.
Lawrence_3a-lg
Letto 4.229 volte - Nessun commento
Come già detto, i dati della sonda Messenger confermano la presenza di ghiaccio nelle zone polari di Mercurio, ma l’ultima notizia è che sembra esserci anche materiale organico…
PIA15791-br
Letto 2.500 volte - Nessun commento
…a questo punto non ci resta che attendere la conferenza del 3 dicembre, dove (forse) sarà spiegato il motivo di tante contraddizioni mediatiche
708525main_pia16452-43_946-710
Letto 3.190 volte - Un Commento
In attesa della conferenza che il team della missione Mars Science Laboratory terrà alle 18 (ora italiana) del prossimo 3 dicembre al meeting della Società Americana di Geofisica, è ancora molta la confusione che regna nella vicenda della scoperta su Marte.
pia16236_MAHLI_Sol82_Et-Then-br
Letto 6.461 volte - 5 Commenti
La scoperta di Curiosity verrà resa nota nel corso del Meeting dell’American Geophysical Union, agli inizi di dicembre.
curiosity-self-portrait-hi-res
Letto 9.234 volte - Nessun commento
La notizia è di poche ore fa (ma la NASA mantiene al momento uno stretto riserbo): il rover Curiosity avrebbe fatto una scoperta sensazionale
121012004808-large
Letto 3.046 volte - Nessun commento
Prime analisi chimiche della roccia “Jake Matijevic”, la prima raggiunta dagli strumenti di Curiosity sul suolo di Marte. E’ sorprendentemente simile a una particolare classe di rocce che sulla Terra si formano nelle zone vulcaniche, dal magma ricco di acqua. Ma ne serviranno altre per fare ipotesi sull’origine.
692229main_pia16156-673
Letto 3.750 volte - Nessun commento
Curiosity ha scoperto, nei pressi del cratere Gale, quello che un tempo era il letto di un corso d’acqua su Marte. E’ la prima osservazione diretta di una struttura di questo tipo, anche se non mancavano le ipotesi. Secondo i ricercatori l’acqua vi scorreva a circa un metro al secondo.
PIA16104_malin03m100focus-br2
Letto 4.373 volte - Un Commento
Buone notizie dal nostro vicino planetario. Il rover più grande mai concepito è in ottima salute e ha mosso i primi passi sulla superficie di Marte. Nel frattempo stanno ancora giungendo dati e immagini dell’impavida discesa attraverso la sottile atmosfera del pianeta rosso, sempre più spettacolari e fantascientifici.
678094main_pia16075_946
Letto 2.891 volte - Nessun commento
Il rover Curiosity continua la fase di rodaggio della strumentazione di bordo, puntando i sensori della ChemCam sulla sua “prima” roccia da studiare: un sasso appuntito a poco più di tre metri dal laboratorio mobile.
800px-Mars_Science_Laboratory_mockup_comparison_
Letto 10.731 volte - 7 Commenti
Il rover “Curiosity” posatosi oggi sulla superficie marziana porta con se anche tante curiosità e gossip, che da sole basterebbero per un romanzo o un film, vediamone alcune.
PIA14839-br
Letto 5.660 volte - Nessun commento
Si è svolto secondo i piani l’atterraggio della nuova missione robotica sul pianeta rosso. Alle 7 e 31 di oggi, ora italiana, il modulo di discesa ha calato sul suolo marziano il rover della NASA.
Sky Crane
Letto 6.908 volte - 4 Commenti
Mars Odyssey era uno dei tre satelliti incaricati di fare da ripetitore per il Mars Science Laboratory, il grande rover che il 6 agosto arriverà sul pianeta rosso…
Marte 15-3-12
Letto 3.053 volte - Nessun commento
Una recente immagine di MRO della Nili Fossae, una regione che è stata a lungo una valida alternativa al Gale Crater, luogo scelto per l’atterraggio di Curiosity del 6 Agosto. La struttura chimica dei suoi depositi è molto interessante, ma la zona è troppo impervia e rischiosa per il rover.
MSL Separation
Letto 3.400 volte - Un Commento
Curiosity in viaggio verso Marte. La missione ha preso il via in perfetto orario alle 1502 UTC di ieri, 26 novembre, quando il razzo Atlas 5 si sollevava dal complesso di lancio 41 della Cape Canaveral Air Force Station.
605805main_msl_lab_workersandrover
Letto 3.103 volte - Nessun commento
Previsto per il 26 novembre il lancio del razzo Atlas V con MSL Curiosity a bordo, che porterà il rover sulla superficie del Pianeta Rosso.
[archive]