AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
18 Novembre 2018
Ci sono 236 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Articoli marcati con tag ‘monte Sharp’

pia21143_mardi_sand_movement
Letto 5.242 volte - Nessun commento
Durante l’ultima campagna al campo di dune Bagnold, sul fianco nord-occidentale del Monte Sharp, Curiosity ha potuto osservare con i propri occhi come il vento cambia il volto di Marte, e nuovi dati dal Mar Recoinnance Orbiter ci raccontano come il vento ha plasmato il Monte Sharp al centro del cratere Gale. Tutte osservazioni che confermano i precedenti modelli sull’azione del vento sulla superficie di Marte.
lago-cretere-Gale-Marte-curiosity
Letto 5.951 volte - Nessun commento
Il rover della NASA svela il mistero del Monte Sharp e del Cratere Gale: qualche miliardo di anni fa su Marte l’acqua scorreva abbondate in profondi laghi e lunghi fiumi, i cui sedimenti hanno poi creato rilievi e crateri.
707029main_Newman-1pia16475-43_946-710
Letto 2.772 volte - Nessun commento
Il rilievo che presto il rover della NASA Curiosity analizzerà potrebbe essersi formato non a causa della presenza di acqua, come si credeva, ma per via della forza del vento. È la nuova ipotesi avanzata da Edwin Kite del California Institute of Technology e dal suo gruppo di ricerca.
PIA16104_malin03m100focus-br2
Letto 4.559 volte - Un Commento
Buone notizie dal nostro vicino planetario. Il rover più grande mai concepito è in ottima salute e ha mosso i primi passi sulla superficie di Marte. Nel frattempo stanno ancora giungendo dati e immagini dell’impavida discesa attraverso la sottile atmosfera del pianeta rosso, sempre più spettacolari e fantascientifici.
[archive]