Home Articoli e Risorse On-Line Fatti, Opinioni e Curiosità Cosmologie alternative: il dibattito continua

Cosmologie alternative: il dibattito continua

Letto 5.685 volte
2
Questa straordinaria immagine, sicuramente la migliore mai ripresa per questo genere di oggetti, mostra la “Shell galaxy” NGC 474, fotografata con il 3,6 metri del Canada-France-Hawaii Observatory. Oggetto dell'articolo "il mistero delle galassie a guscio" pubblicato su Coelum 157 che ha rinfocolato il dibattito sulle teorie cosmologiche alternative. Foto di Jean-Charles Cuillandre e Giovanni Anselmi.

Come anticipato sulla rivista (vedi Coelum 173 pag. 19) pubblichiamo online le “contro repliche”, e i commenti dei lettori, arrivate in redazione a seguito dell’articolo di Alberto Cappi Qualche chiarimento sulle Cosmologie Alternative, pubblicato in tre puntate (vedi link più in basso) e che ha affrontato il difficile compito di analizzare le argomentazioni delle teorie cosmologiche alternative contro l’attuale Modello Standard.

Le idee espresse in questi interventi non sono necessariamente condivise dalla nostra redazione, ma abbiamo comunque ritenuto doverosa la pubblicazione per intero delle varie argomentazioni espresse nella convinzione che, assieme agli articoli pubblicati sulla rivista (di cui riportiamo un  corposo elenco in calce), possa aiutare i lettori nello sviluppare un’opinione consapevole sui problemi che attraversano l’odierna Cosmologia.

Questi i link della presentazione delle tre parti dell’articolo di Alberto Cappi:

Qualche chiarimento sulle COSMOLOGIE ALTERNATIVE – Parte 1
Qualche chiarimento sulle COSMOLOGIE ALTERNATIVE – Parte 2
Qualche chiarimento sulle COSMOLOGIE ALTERNATIVE – Parte 3

Qui di seguito invece i link per leggere i contributi arrivati (o che arriveranno, la pagina verrà aggiornata man mano) sul tema, e l’elenco completo degli articoli pubblicati in passato. Sarà possibile commentare direttamente nelle pagine relative ai singoli interventi.

Il dibattito continua:
.

.


Elenco degli articoli già pubblicati su Coelum che affrontano l’argomento:
.

  • Halton Arp e il mistero dei quasar contributi di Roberto Crippa e Cesare Guaita – Coelum n. 12
  • Siamo pronti per una nuova rivoluzione? di Riccardo Scarpa – Coelum n. 25
  • HST e la controversia sul Quintetto di Stephan contributi di Alberto Bolognesi, Halton Arp, Paolo Maffei e Giuseppe Galletta – Coelum n. 40
  • Gruppo di Stephan. Quintetto, quartetto o tripletto? di Alberto Bolognesi – Coelum n. 44
  • La scomparsa di Fred Hoyle contributi di Halton Arp, Francesco Bertola e Alberto Bolognesi – Coelum n. 46
  • Il Lensing Gravitazionale di Massimo Meneghetti e Lauro Moscardini – Coelum n. 48
  • The smoking gun. Una “prova” a favore delle teorie di Arp? di Alberto Bolognesi – Coelum n. 50
  • Sull’interpretazione dei dati sperimentali e l’esistenza della materia oscura di Riccardo Scarpa – Coelum n. 60
  • Editoriale estratto da un testo di Konrad Lorenz – Coelum n. 62
  • La Costante di Hubble. Dispute sull’età dell’Universo di Vojko Bratina – Coelum n. 65
  • La cosmologia negata di Alberto Bolognesi – Coelum n. 65
  • Un altro caso strano nel Quintetto di Stephan di Pasquale Galianni – Coelum n. 70
  • Quel quasar cambierà la Cosmologia? di Pasquale Galianni – Coelum n. 84
  • Secondo me quel quasar è “lontano” di Renato Falomo – Coelum n. 84
  • Quasar vicino o quasar lontano? Il dibattito continua di Renato Falomo, Pasquale Galianni – Coelum n. 86
  • Il punto su “La materia oscura” di Gabriella Bernardi – Coelum n. 91
  • Il punto su “L’energia oscura” di Gabriella Bernardi – Coelum n. 92
  • Legge di Hubble o legge di Lemaître? di Rodolfo Calanca – Coelum n. 99
  • Una prova “definitiva” sull’esistenza della Materia Oscura. Oppure no? di Riccardo Scarpa – Coelum n. 100
  • Considerazioni sul “Bullet Cluster”, la prova definitiva sull’esistenza della materia oscura? di Massimo Meneghetti – Coelum n. 101
  • Milton Humason: da conduttore di muli a investigatore del cosmo profondo di Rodolfo Calanca – Coelum n. 113
  • Il Codice Celeste di Alberto Bolognesi – Coelum n. 119, 120, 121, 122
  • Sta per iniziare l’era di PLANCKCoelum n.127
  • Nuova misura della Costante di Hubble di Claudio ElidoroCoelum n. 130
  • Cosmologia, l’utopia realizzata di Alberto BolognesiCoelum n. 133
  • Scontro tra universi di Yurij CastelfranchiCoelum n. 134
  • SEEING RED L’universo non si espande di Halton ArpCoelum n.135 – Gennaio 2010
  • Sicuri di sapere quanto è grande l’Universo? di Alberto Cappi Coelum n.140 – 2010
  • Le inchieste di Coelum: la scommessa di Martin Rees di Autori Vari Coelum n.142 – 2010
  • Un punto a favore della Teoria cosmologica MOND di Elena Lazzaretto Coelum n.147 – 2010
  • Hubble sotto attacco di Alberto CappiCoelum n.152 – 2011
  • Il mistero delle galassie a guscio di Alberto CappiCoelum n.157 – 2012
  • Galassie a guscio e redshift anomali. Alcune considerazioni in risposta alle obiezioni di un discepolo di Halton Arp di Alberto CappiCoelum n.161 – 2012
  • Plank ovvero l’universo svelato di Caludio ElidoroCoelum n.170 – 2013

I numeri arretrati sono acquistabili subito:

Articolo precedenteAsteroidi: Regine d’Egitto e mogli di Re inca. Opposizioni da favola!
Articolo successivoPlanetario e Osservatorio Astronomico di Cà del Monte

2 Commenti

  1. Sarei curioso di vedere i risultati di un sondaggio completamente anonimo, in cui ci si senta anche liberi “psicologicamente” di non deludere, irritare o contraddire nessuno; in cui si chiede ad un variegato numero di persone, se credono veramente che l’universo si espande e che il Tempo è una dimensione fisica.