AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
31 Maggio 2020
Ci sono 233 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Iscrivi alla Newsletter di Coelum Astronomia
  • Commenti Recenti

  • Parole dal Sito

  • Seguici anche su Facebook!

  • Active Members

    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
     
  • Online Users

    Avatar membro
  • Letto 3.345 volte
    3 Commenti
    Commenta
    Paolo Campaner, nella notte tra il 6 e il 7 luglio, scandagliando il cielo per la Maratona Asteroidi 2016, scopre la sua ottava supernova

    Sulla sinistra un'immagine d'archivio della galassia IC 1702 a destra, la foto della SN scoperta la notte scorsa da Paolo.

    Paolo Campaner, bravissimo astrofilo, con il suo magnifico riflettore di 40 centimetri, la notte tra il 6 e 7 luglio era a caccia di asteroidi, nell’ambito della Maratona degli Asteroidi​ e certo non si aspettava di scoprire, nella galassia IC 1702 nella costellazione dei Pesci, la sua ottava supernova!

    Questo straordinario risultato premia la costanza e la bravura di un astrofilo impegnato nella difficile ricerca di oggetti interplanetari (in questi giorni con la Maratona…) e di stelle in esplosione in altre galassie!

    Paolo Campaner al "lavoro" con il suo riflettore da 40 cm.

    BRAVO PAOLO, CONGRATULAZIONI!

    Tutte le supernovae (e non solo) di Paolo Campaner

    Maggiori dettagli nella prossima rubrica dedicata alle Supernovae a cura di Fabio Briganti e Riccardo Mancini

    L’Asteroid Day Italia quest’anno si arricchisce di un evento a portata nazionale, in onore di Giuseppe Piazzi il primo al mondo a scoprire un asteroide (Cerere): la Maratona degli Asteroidi 2016. A partire dalla notte del 30 giugno e fino all’11 luglio, tutti a caccia di asteroidi!

    Si tratta di un’entusiasmante sfida tra appassionati del cielo che si metteranno a caccia di asteroidi. Coloro che metteranno a segno il maggior numero di osservazioni di singoli asteroidi, saranno proclamati vincitori della maratona con un evento straordinario a ottobre!

    L’articolo completo » www.coelum.com/?p=59683

    Il sito ufficiale » www.asteroidsmarathon.net

    La pagina Facebook » www.facebook.com/asteroidsmarathon3

    Commenta

    3 Commenti a “Quando si dice Serendipity: cerca asteroidi e scopre una supernova!”

    1. O.K. serendipty vuol dire casualità, ma se consideriamo che anch’io quella notte sono stato a caccia di asteroidi (tra l’altro identificandone uno “Flora” tra Ofiuco e Scorpione), senza imbattermi in nessuna supernova (..sigh…) mentre il bravissimo Paolo se non sbaglio ne ha già scoperte una decina, parlerei di competenza, bravura, dotazione strumentale o di altro ma non di casualità!

    2. Luca Maccarini scrive:

      I miei piu’ sinceri complimenti, Paolo ! Come recita il detto popolare : la “fortuna” aiuta gli audaci. Ma senza applicazione, dedizione e tanta passione difficilmente si raggiungono certi traguardi.

    3. Paolo Campaner scrive:

      Grazie dei vostri graditi commenti, condivido pienamente alcuni elementi, che poi sono i puntidi forza di tutti gli astrofili.
      Certo la buona strumentazione aiuta, ma contano per me, passione, applicazione per accrescere competenze, dedizione e sopratutto non mollare!
      Ci sono traguardi per tutti!

    Scrivi un Commento

    Devi aver fatto il login per inviare un commento