AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
21 Agosto 2018
Ci sono 266 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Iscrivi alla Newsletter di Coelum Astronomia
  • Commenti Recenti

  • Parole dal Sito

  • Seguici anche su Facebook!

  • Active Members

    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
     
  • Online Users

    Al momento non ci sono utenti online
  • Letto 8.952 volte
    Nessun commento
    Commenta
    Nelle prime ore del 28 settembre potremo finalmente assistere anche dall’Italia, dove mancava da 4 anni, a un’Eclisse Totale di Luna. Da non perdere nonostante l’orario piuttosto”scomodo”.

    La Luna non passerà al centro del cono d’ombra, tanto che la magnitudine (o grandezza) dell’eclisse (valore che dà la misura di quanto il disco lunare sia penetrato all’interno del cono d’ombra) sarà di 1,2764, a fronte di un massimo che in rari casi arriva a sfiorare l’1,9 (se tale valore è <1 l’eclisse sarà parziale, se =1 il disco lunare sarà tangente a quello dell’ombra – e l’eclisse totale quindi brevissima – mentre se >1 la totalità avrà una durata più o meno lunga a seconda del valore numerico). Nel caso del 28 settembre la durata della totalità sarà di un’ora e 12 minuti, con la Luna che al momento del massimo sarà alta circa +25° sull’orizzonte ovest-sudovest.

    L’ultima eclisse lunare totale visibile dall’Italia si è verificata il 15 giugno 2011 ma, come qualcuno ricorderà, la Luna si levò dall’orizzonte quando era già parzialmente entrata nel cono d’ombra.

    A parte la scomodità dell’orario, quella del prossimo settembre sarà invece un’eclisse abbastanza favorevole per il nostro paese. Le condizioni di osservabilità saranno infatti ottimali per quasi tutte le fasi, e solo l’uscita dalla penombra avverrà (tranne che nelle località italiane più a ovest) con la Luna bassa sull’orizzonte o già tramontata.

    Il disco del nostro satellite inizierà a immergersi nella penombra alle 2:11, quando sarà alto mediamente +46° sull’orizzonte di sud-sudovest.

    Poco meno di un’ora dopo, alle 3:07, comincerà a scivolare nel cono d’ombra e a cambiare decisamente colore.

    Alle 4:11 inizierà la totalità, che alle 4:47 raggiungerà la fase del massimo oscuramento.

    Alle 5:23 finirà la totalità, e alle 6:27 la Luna uscirà completamente dall’ombra.

    Fasi e condizioni di visibilità dell’Eclisse Totale di Luna in Italia. Sono indicati gli istanti (TMEC) dell’inizio delle diverse fasi e, per ognuna delle cinque città, le relative altezze della Luna sull’orizzonte astronomico e gli azimut (cliccare per ingrandire).

    L’eclisse avverrà nella parte meridionale della costellazione dei Pesci, in una regione priva di stelle cospicue e lontana anche dalla Via Lattea; il che limiterà l’inventiva di quegli astrofotografi che, negli ultimi anni, erano riusciti a produrre splendide foto della Luna rossa su sfondi di stelle o di nubi galattiche.

    In mancanza di “quinte” celesti, ci saranno però i paesaggi terrestri a fare da sfondo all’eclisse. E in questo aiuterà moltissimo (sempre che si riesca a stare svegli fino a quell’ora) l’altezza sull’orizzonte sempre più prossima della Luna al profilo superiore del paesaggi, naturalistico, urbano o suburbano che sia.

    Sulla scelta dello strumento più adatto, per ognuna delle svariate tecniche che si possono usare per riprendere l’eclisse,  rimandiamo all’articolo di Daniele Gasparri, pubblicato in Coelum n. 149 e alle pagine online suggerite a fine articolo.

    Altri spunti e suggerimenti si possono trovare sfogliando le immagini dei nostri lettori su Photocoelum (vedi: eclisse totale di luna, eclissi di Luna, Luna rossa, o più generalmente la categoria Luna e Eclissi di Luna, dove per ogni foto sono indicati, per lo più, anche strumentazione, tempi, condizioni e modalità di ripresa).

    Per effemeridi di Luna e pianeti vedi il Cielo di Settembre

    Volete vedere le vostre immagini pubblicate sulla rivista e scelte per la galleria delle migliori immagini del mese? Inviatecele con tutti i dettagli di ripresa su gallery@coelum.com!

    Sull’argomento

    Eclisse totale di Luna: che fare?

    Eclisse di Luna: tutto quello che si può fare durante i 100 minuti di totalità – 2

    Eclisse di Luna: tutto quello che si può fare durante i 100 minuti di totalità – 3

    Scrivi un Commento

    Devi aver fatto il login per inviare un commento