AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
21 Novembre 2019
Ci sono 265 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

Il Cielo di Novembre 2019

Letto 2.539 volte
Nessun commento
Commenta
L’undicesimo mese dell’anno è caratterizzato da notti sempre più lunghe e fresche, con il clima che si fa più vicino a quello della stagione invernale. Tutto ciò comporta di solito una maggiore limpidezza del cielo rispetto ai mesi precedenti, sperando come sempre nell’assenza di nuvole e pioggia, frequenti in questa stagione.

La cartina mostra l'aspetto del cielo alle ore (TMEC): 1 Nov > 23:00; 15 Nov > 22:00; 30 Nov > 21:00. Crediti Coelum Astronomia CC-BY


EFFEMERIDI (apr.-ott. 2019 – TU+2)

Luna

Sole e Pianeti

Verso la mezzanotte, il cielo sarà già dominato dall’inconfondibile figura del cacciatore celeste Orione, accompagnato dal Toro, con le splendide Pleiadi e l’ammasso delle Iadi in cui troneggia la fiammante Aldebaran. Seguono i Gemelli e il Cane Maggiore, con la brillantissima Sirio. Più in basso, il meridiano sarà attraversato dall’estesa ma debole costellazione dell’Eridano. Il Cigno, in cui spicca Deneb, e il grande quadrato di Pegaso saranno al tramonto sull’orizzonte ovest, mentre dalla parte opposta del cielo starà sorgendo l’imponente sagoma del Leone, con la brillante Regolo.

➜ Il Cielo di novembre con la UAI che questo mese ci porta tra i veli dell’Auriga

➜ Stefano Schirinzi ci porta invece nella terza parte del suo viaggio nella costellazione del Delfino

IL SOLE

All’inizio di novembre il Sole si troverà ancora entro i confini della costellazione della Bilancia e solo il giorno 23 entrerà nello Scorpione, costellazione in cui non si “fermerà” per un mese intero, ma solo per pochi giorni. L’eclittica, infatti, passa nella parte alta dello Scorpione, attraversandola solo per un breve tratto, così che il giorno 30 il Sole sarà già nella costellazione dell’Ofiuco.

➜ Continua a leggere, sempre gratuitamente, sul Cielo di Novembre all’interno del nuovo numero.

COSA OFFRE IL CIELO

Questo mese segnaliamo, entro la prima decade del mese, le ultime occasioni per riprendere un Iridium Flare dal’Italia! Di cui vi abbiamo parlato un paio di settimane fa, ma il principale evento tutto da osservare è il:

Transito di Mercurio sul Sole

Il prossimo 11 novembre potremo quindi osservare il piccolo pianeta mentre attraversa il disco solare. Si tratta ovviamente di un fenomeno prospettico che, per certi versi, è simile a un’eclisse di Sole, tuttavia si parla di “transito” dato che le dimensioni del pianeta sono ben inferiori a quelle del Sole (1/194 del diametro apparente del Sole) tali da non riuscire a oscurare il nostro astro. Per questo motivo la luminosità del Sole non subirà nessun calo percettibile al nostro occhio, sarà quindi necessario dotarsi di uno strumento ottico per osservare il raro passaggio: per vederlo comodamente basterà un binocolo o, molto meglio, un telescopio, anche a ingrandimenti non spinti (anche 50x vanno bene), purché dotati degli opportuni e indispensabili filtri solari per schermare le pericolose radiazioni del Sole, in grado di danneggiare in modo irreparabile la nostra vista e la nostra strumentazione.

Attenzione quindi: non osservare mai il Sole senza le adeguate protezioni! È sufficiente un attimo di disattenzione per provocare danni molto gravi e irreversibili agli occhi.

Per l’occasione abbiamo pubblicato in questo numero numerosi articoli dedicati al transito e a Mercurio, oltre ad avere sempre anche il materiale pubblicato in occasione dello scorso transito del 2016.

A questo proposito attenzione, sembrerà un evento non così raro, se è accaduto solo 3 anni fa, ma è stata un’eccezione… perché la prossima volta che accadrà sarà solo nel 2032!! (… e potrebbe piovere!) Questa dell’11 novembre è quindi un’occasione da non perdere, sperando sempre in cieli sereni.

E allora, per l’osservazione e la ripresa del fenomeno:

Il Transito di Mercurio sul Sole: Informazioni per l’osservazione di Gabriele Marini

Uno scatto al mese: Riprendiamo il Transito di Mercurio davanti al Sole di Giorgia Hofer

Dal punto di vista dell’astronomia professionale:

Idee brillanti per Mercurio in transito di Luca Zangrilli

Curiosità e scienza su Mercurio:

Mercurio e l’enigma degli hollow di Alice Lucchetti

Mercurio: il pianeta più vicino (o il più lontano?) di Aldo Vitagliano

Mercurio nella letteratura di fantascienza di Marco Sergio Erculiani

➜ Leggi anche lo Speciale sul Transito di Mercurio del 9 maggio 2016 su Coelum Astronomia 199

Approfondisci le condizioni dei pianeti e dei pianeti nani, dei principali asteroidi in opposizione (questo mese il protagonista è 4 Vesta), nelle sezioni dedicate del Cielo di novembre, oltre alle cartine e ai dettagli delle principali congiunzioni del mese.

Come sempre tutti i consigli per l’osservazione del cielo li trovate sul Cielo di Novembre 2019, su Coelum Astronomia.

E ancora su Coelum astronomia 238

La Luna di Novembre 2019
e una guida per l’osservazione della regione lunare fra Crisium e Tranquillitatis, da Newcomb a Webb

➜ Leggi le indicazioni di Giuseppe Petricca sui principali passaggi della ISS

➜ Comete. C/2017 T2 Pan STARRS, una cometa da osservare a lungo.

➜ Ricerca di Supernovae: un nuovo centro per Itagaki

e il Calendario di tutti gli eventi di novembre 2019, giorno per giorno!

Hai compiuto un’osservazione? Condividi le tue impressioni, mandaci i tuoi report osservativi o un breve commento sui fenomeni osservati: puoi scriverci a segreteria@coelum.com. E se hai scattato qualche fotografia agli eventi segnalati, carica le tue foto in PhotoCoelum!

Tutti consigli per l’osservazione del Cielo di Novembre su Coelum Astronomia 238

Leggilo subito qui sotto online, è gratuito!

Semplicemente lascia la tua mail (o clicca sulla X) e leggi!

L’indirizzo email verrà utilizzato solo per informare delle prossime uscite della rivista.

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento