Home News di Astronomia Gli Stati Uniti da cinquant’anni nello spazio con Glenn

Gli Stati Uniti da cinquant’anni nello spazio con Glenn

Letto 5.348 volte
0
John Glenn ai tempi della Missione Mercury; 1962 (NASA). NASA/courtesy of nasaimages.org.

Cinquanta anni fa, il 20 febbraio 1962, divenne il primo americano a completare un’orbita attorno alla Terra, poco meno di un anno dopo Yuri Gagarin, 12 aprile 1961, permettendo così agli Stati Uniti di raggiungere i progressi sovietici in campo spaziale.

Una foto del suo secondo e ultimo viaggio nello spazio del 29 Ottobre 1998, con lo Space Shuttle Discovery (Missione STS-95).

Il novantenne colonnello John Herschel Glenn Jr. nato il 18 luglio 1921, pilotò la navetta Mercury-Atlas 6 “Friendship 7” nella prima missione orbitale umana degli Stati Uniti (prima di lui, Alan Shepard compì soltanto un volo sub-orbitale).

Staccatosi dal suolo di Cape Canaveral, in Florida, completò con successo tre orbite attorno alla Terra prima di ammarare 1500 km più a sud-est, nelle vicinanze dell’isola Grand Turk (200 km a nord della Repubblica Dominicana) dopo 4 ore, 55 minuti e 23 secondi di volo.

Torno’  nello spazio a 77 anni a bordo dello Space Shuttle Discovery, il 29 ottobre 1998.

Di seguito il video rilasciato dalla NASA per la celebrazione dell’anniversario:

Articolo precedenteAl Planetario di Ravenna
Articolo successivoAstrofili Alta Vadera