Tempo di lettura: 12 minuti

IL  CIELO  IN  POSA

La costellazione di Orione (25 gennaio 2012).

In seguito ad una serata di osservazione astronomica assieme alla prof. e ai miei compagni di classe, sono stata conquistata dal fascino delle stelle, tanto che ho deciso di utilizzarle come soggetti fotografici. Non pensiate che sia stata un’impresa semplice, ma con i miei due alleati, la macchina fotografica (Canon Powershot 5x 30 IS) e il treppiede, ho ottenuto dei risultati davvero soddisfacenti.

Giove e i satelliti galileiani (25 gennaio 2012).

Dalla terrazza di casa mia ho scattato diversi fotogrammi, inizialmente solo alle costellazioni e in seguito anche ai pianeti e alla Luna. Ho immortalato alcune costellazioni circumpolari visibili alla nostra latitudine (le due Orse e Cassiopea), ma anche delle costellazioni occidue, come il Toro, i Gemelli e Orione (in cui ho potuto ben notare il colore rosso della supergigante Betelgeuse e il colore azzurro di Rigel). Infine mi sono dedicata ai pianeti: Venere, Marte e Giove. Quest’ultimo in particolare mi ha dato grandi soddisfazioni, poiché grazie all’uso di uno zoom ottico da 140x  sono riuscita ad osservare  i suoi quattro satelliti più grandi (Io, Europa, Callisto e Ganimede).

Naturalmente anche la Luna è stata catturata dall’obiettivo della mia macchina fotografica!

Lucrezia Cappelletti

Luna crescente (24, 25 e 26 marzo 2012).

La Luna con Venere e Giove il 24, 25 e 26 marzo 2012 alla stessa ora.

Venere (in alto), Giove e la Luna (25 marzo 2012). Venere (in alto), Giove e la Luna (25 marzo 2012).
La Luna e la luce cinerea (25 marzo 2012).

3 Commenti