AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
15 Novembre 2019
Ci sono 231 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Articoli marcati con tag ‘Galassie’

Infographic showing the path of FRB 18112 passing through the ha
Letto 4.524 volte - Nessun commento
Ancora lontani dal conoscere la causa dei cosidetti lampi radio veloci (FRB) gli astronomi che utilizzano il Very Large Telescope dell’ESO hanno però hanno osservato per la prima volta un FRB attraverso un alone galattico. Con una durata di meno di un millisecondo, questa enigmatica esplosione di onde radio cosmiche è passata quasi indisturbata, suggerendo che l’alone abbia una densità sorprendentemente bassa e un campo magnetico debole. Questa nuova tecnica potrebbe essere utilizzata per esplorare gli aloni sfuggenti di altre galassie.
203271_web-624x468
Letto 6.572 volte - Nessun commento
Dopo quasi un secolo, la sequenza ideata da Edwin Hubble per classificare le galassie è stata revisionata nell’ambito del progetto di scienza amatoriale Galaxy zoo. Un campione di 6000 oggetti è stato analizzato da ricercatori e citizen scientist, trovando correlazioni finora inedite tra nucleo centrale e bracci a spirale
Hiding in the night sky
Letto 6.045 volte - Nessun commento
Nuovi indizi da uno studio della SISSA di Trieste. La scoperta potrebbe fornire informazioni cruciali per comprendere la natura di questa componente indefinita.
stardome-marzo-15-22-2019
Letto 3.644 volte - Nessun commento
A metà marzo, le brillanti costellazioni diventate familiari nel periodo invernale – fra tutte la grande figura di Orione è certamente la più rappresentativa, senza dimenticare il Toro, l’Auriga e il Cane Maggiore con la splendida Sirio – staranno ormai declinando verso ovest per lasciare il posto alle stelle primaverili.
figura-1
Letto 5.002 volte - Nessun commento
Una serie di 25 articoli pubblicati su Astronomy & Astrophysics, molti dei quali firmati anche da ricercatrici e ricercatori dell’Inaf e dell’Università di Bologna, getta nuova luce su molte aree di ricerca, fra le quali la fisica dei buchi neri e lo studio dell’evoluzione degli ammassi di galassie
The rich region around the Tarantula Nebula in the Large Magella
Letto 5.499 volte - Nessun commento
Brillando da circa 160 000 anni luce di distanza, la Nebulosa Tarantola è la struttura più spettacolare della Grande Nube di Magellano, una galassia satellite della nostra Via Lattea. Un paesaggio cosmico di ammassi stellari, di nubi di gas caldo rilucenti e di resti sparsi di esplosioni di supernova. È l’immagine più nitida mai ottenuta di questa zona del cielo.
Milky_Way_Galaxy-624x624
Letto 6.153 volte - Nessun commento
L’età è un parametro importante quando si studia la forma delle galassie: queste due caratteristiche sono infatti strettamente correlate. Con il passare degli anni, mostra uno studio pubblicato su Nature Astronomy, diventano sempre più gonfie
galassie-elidoro
Letto 7.188 volte - Nessun commento
Abituati come siamo alle fantastiche immagini di sistemi stellari di ogni foggia, dimensione e distanza che le attuali tecnologie osservative ci mettono a disposizione, ci risulta molto difficile pensare che, neppure un secolo fa, gli astronomi non avevano affatto chiaro cosa fossero quelle macchioline luminose che oggi chiamiamo galassie. Proviamo dunque a ripercorrere alcune tappe [...]
quante-galassie
Letto 7.056 volte - Nessun commento
In astronomia una delle questioni più spesso affrontate dagli astronomi professionisti è quella del conto e della misura. E questo non è dovuto solo al fatto che noi esseri umani, nella nostra vita quotidiana, siamo in qualche modo affascinati dal desiderio di conoscenza e attratti dal sapere quanti oggetti ci circondino e quali siano le [...]
Letto 1.765 volte - Nessun commento
M81 e M82, Bode e Cigar Galaxies in Ursa Maior. Una coppia di galassie famosissima, classico target primaverile, che consente di rivelare la IFN ben presente nel campo con lunghe esposizioni. Collaborazione con Claudio D’Agnese.
zoom-1377859938
Letto 5.596 volte - Nessun commento
Il buco nero supermassiccio che troneggia al centro di ogni grande galassia incide profondamente sull’evoluzione della galassia stessa. Un nuovo studio su Nature ha trovato che più è grande il buco nero e più intensamente e velocemente un meccanismo di feedback smorzerà il succedersi di nuove generazioni di stelle
screen-shot-2017-10-05-at-15.24.261
Letto 14.320 volte - Un Commento
Il problema della massa mancante non riguarda solo la materia oscura, ma anche quella metà di massa ordinaria che sapevamo doveva esserci ma ancora nessuno era riuscito a osservare. Due team indipendenti sembrano averla trovata: sottili filamenti di gas, troppo tenui per la nostra strumentazione, permeano lo spazio intergalattico, collegando galassie le une alle altre, una teoria decennale che finalmente trova una conferma diretta.
Letto 2.225 volte - Nessun commento
Il tripletto del Leone (M65, M66, NGC3628), ripreso in collaborazione con il mio caro amico Claudio D’Agnese.
logo-maratonaMessier
Letto 5.372 volte - Nessun commento
La sfida: osservare tutti i 110 oggetti del catalogo Messier in una notte. Il periodo giusto: fine marzo, inizio aprile.
Sky-Viewer-Screenshot-Dustin-Lang-628x297
Letto 4.197 volte - Nessun commento
Il progetto DESI presenta DECaLS, una mappa 3D dell’Universo interamente navigabile online e che raccoglie la bellezza di 40 milioni di galassie e oltre 2,5 milioni di quasar. Un mondo di immagini tutto da studiare e che si avvarrà del contributo della piattaforma di citizen science Galaxy Zoo
Letto 4.395 volte - 2 Commenti
Quattro splendide galassie nell’Orsa Maggiore riprese durante una ricerca di SN. Le immagini non sono profonde,mostrano comunque due caratteristiche tipologie di Galassie, due barrate e due spirali viste in profilo. CCD Atik 428ex mono, esposizione 300" cad.
Letto 4.102 volte - Un Commento
Tripletto nel Leone, M65 M66 NGC3628
Letto 3.857 volte - 3 Commenti
splendido ammasso nel Perseo 30 mn d’integrazione con atik 314e
A pair of colliding spiral galaxies about 330 million light years from Earth.
Letto 3.792 volte - Nessun commento
Una nube di gas incandescente circonda due galassie a spirale che si stanno fondendo tra di loro. L’ha osservata in raggi X il satellite Chandra, e allo studio hanno partecipato molti ricercatori italiani tra cui Guido Risaliti (INAF), che commenta la scoperta. Potrebbe aiutare a capire il processo di formazione delle galassie ellittiche.
[archive]