AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
13 Agosto 2020
Ci sono 227 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Iscrivi alla Newsletter di Coelum Astronomia
  • Commenti Recenti

  • Parole dal Sito

  • Seguici anche su Facebook!

  • Active Members

    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
     
  • Online Users

    Al momento non ci sono utenti online
  • Letto 9.882 volte
    Nessun commento
    Commenta
    La Sloan Digital Sky Survey ha prodotto una nuova, straordinaria mappa tridimensionale dell’Universo conosciuto, che ritrae un milione e mezzo di galassie raggruppate in filamenti e ammassi separati da spazi vuoti.

    Credit: Miguel A. Aragón (Johns Hopkins University), Mark SubbaRao (Adler Planetarium), Alex Szalay (Johns Hopkins University), Yushu Yao (Lawrence Berkeley National Laboratory, NERSC), and the SDSS-III Collaboration.

    Il video, molto suggestivo, mostra la nuova, straordinaria mappa tridimensionale dell’Universo conosciuto, prodotta dalla Sloan Digital Sky Survey III. La mappa ritrae un milione e mezzo di galassie raggruppate in filamenti e ammassi separati da spazi vuoti.

    Il telescopio robotico, operativo dal 2001, ha ripreso una immensa quantità di oggetti di tutti i tipi, archiviati in una serie di survey disponibili alla libera consultazione.

    L’effetto tridimensionale è stato ottenuto riportando le coordinate di ciascuna galassia o oggetto, sovrapponendo poi le caratteristiche spettrali: queste rendono l’idea dell’espansione dell’Universo e della distanza di ciascun oggetto dalla Terra.

    L'immagine mostra la porzione di universo visibile tracciata fino ad oggi e facente parte della nona Data Release (DR9) rilasciata l'8 agosto 2012 dalla Sloan Digital Sky Survey-III. Crediti: SDSS-III

    Le simulazioni effettuate rendono poi la forma delle galassie, ellittiche o spiraliformi; l’insieme dei dati è rappresentato in un’animazione che, percorsa in pochi minuti a velocità impensabile anche su scala cosmica, rende perfettamente l’idea della struttura filamentosa, avvolta su spazi apparentemente vuoti, che sembra caratteristica fondamentale della struttura a grande scala dell’Universo.

    Scrivi un Commento

    Devi aver fatto il login per inviare un commento