Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
21 Novembre 2017
Ci sono 277 utenti collegati
Atik Cameras
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

Eclissi di Sole USA 2017. I dettagli per chi sarà lì a vederla!

Letto 3.116 volte
Nessun commento
Commenta
L’eclissi più osservata di tutti i tempi, attraverserà da costa a costa gli Stati Uniti. In tanti sono riusciti ad organizzarsi una vacanza per andare a vederla, pubblichiamo quindi una serie di informazioni utili all’osservazione.

La mappa con la fascia di totalità che attraversa gli Stati Uniti. Cliccando sull'immagine si raggiunge la mappa interattiva nelle pagine della NASA per avere i dettagli in base alla località precisa.

Animazione dell'eclissi del 21 agosto. Il puntino nero al centro dell'alone grigio più ampio indica l'ombra della Luna proiettata sulla Terra, dove l'eclissi sarà vista come totale. Nell'alone grigio invece sarà possibile osservare un'eclissi parziale di Sole (sempre meno oscurato man mano che ci si allontana dal centro). Credit: NASA/GSFC/AT Sinclair

La fase di totalità (Sole completamento oscurato dalla Luna) di un’eclisse totale di Sole comincia quando il bordo lunare avanzante tocca il bordo del Sole opposto a quello dal quale è “entrata” (secondo contatto) e finisce subito dopo che la Luna comincia a scoprire il Sole eclissato (terzo contatto). In quel momento si comincia a rivedere la fotosfera (ciò che del Sole vediamo normalmente) ed è un momento sorprendente perché per pochi istanti della fotosfera si vede un sottile mezzo anello e, in corrispondenza del punto del terzo contatto, un’esplosione di luce.  Come se fosse un anello con un grande e splendente diamante. E così è stato chiamato: anello di diamante. Una cosa che conclude, quasi un finale pirotecnico, la grande visione della corona.

Come funzionano le Eclissi di Sole. «Ah, Signor Professore, la scienza esiste!»
Geometria delle eclissi
di Mario Rigutti

Questo è quello che accade in una eclissi di Sole totale, e queste sono le prime righe dello speciale che Coelum Astronomia ha dedicato all’evento nel numero estivo. L’eclissi non sarà visibile dall’Italia purtroppo, ma solcherà i cieli degli Stati Uniti da costa a costa, e sarà molto probabilmente l’eclisse più seguita e osservata della Storia (almeno fin’ora).

Indichiamo quindi velocemente i dettagli per i molti astrofili italiani che sappiamo essere in procinto di, se non già partiti, raggiungere le coste americane per osservare il fenomeno!

Tante anche le iniziative online di citizen science o i semplici consigli per un esperimento “fai da te”. Leggi ➜ Eclissi del 21 agosto 2017: la comunità si prepara.

E per saperne di più sulle Eclissi di Sole

➜ Eclissi di Sole: dalle suggestioni del passato alla scienza del futuro
di Alessandro Bemporad, Luca Zangrilli, Silvano Fineschi (INAF – Osservatorio Astrofisico di Torino)

➜ Eclissi storiche. I primi passi verso lo studio della parte esterna del Sole di Mario Rigutti

➜ Le mie Eclissi di Sole. Diario di Viaggio di un Astronomo di Mario Rigutti


Eclissi di Sole, tra suggestioni Storia e Scienza! Tutti consigli per l’osservazione del cielo di luglio e agosto su Coelum Astronomia 213

Leggilo subito qui sotto online, è gratuito!

Semplicemente lascia la tua mail (o clicca sulla X) e leggi!

L’indirizzo email verrà utilizzato solo per informare delle prossime uscite della rivista.

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento