Home Appuntamenti del Mese Stasera non perdere il passaggio della ISS

Stasera non perdere il passaggio della ISS

Letto 813 volte
0
Tempo di lettura: < 1 minute

Bel passaggio questa sera alle 20:01 poco sopra Roma della ISS Stazione Spaziale Internazionale.

Il satellite sarà visibile da tutta Italia sorgendo da Ovest per vederla tramontare verso mare. Favorite le regioni centrali.

Il 16 Marzo avremo un nuovo transito parziale dalle 20:01 in direzione OSO alle 20:07 in direzione ONO. Visibilità migliore dal Centro Italia, con magnitudine massima di -3.7.

ATTENZIONE alla puntalità! i transiti della ISS non durano mai molto, già i 6 minuti di questo transito sono sostanziosi.

Come riconoscere al ISS:

  • il moto apparente è più rapido di quello di un aereo
  • la sua luce tende ad essere fredda (blu) di contro quella dei pianeti è più calda (e i pianeti in una serata appaiono come immobili)
  • non ha la scia, è facile escludere che sia un meteorite o un oggetto celeste proprio perchè non è accompagnato da nessuno dei fenomeni tipici che notiamo ad esempio d’estate durante il periodo delle stelle cadenti.
  • ha una traiettoria estremamente rettilinea
  • in genere la sua velocità di moto può paragonarsi a quella degli aerei più vicini al suolo, tuttavia a differenza di questi ultimi, mancano totalmente le luci di segnalazione (lampeggianti o fisse rosso e verde)
  • in genere c’è un astronauta a bordo che sta scattando una foto alla Terra (ah ma si.. quello non potremmo scorgerlo!)

La ISS è difficile da seguire con un telescopio, anche se piccolo e quindi maneggevole, tuttavia un binocolo potrà dare delle soddisfazioni usando l’accortezza di scegliere un buon punto di appoggio per mantenere la massima stabilità possibile.