Home Appuntamenti del Mese Cielo del Mese Mondi in miniatura – Asteroidi, Dicembre 2023

Mondi in miniatura – Asteroidi, Dicembre 2023

Letto 1.335 volte
0
Tempo di lettura: 5 minuti

GLI ASTEROIDI IN OPPOSIZIONE DICEMBRE

e consigli per le riprese

(4) Vesta, (173) Ino, (704) Interamnia, (37) Fides, (9) Metis  

(4) Vesta è il secondo Asteroide per dimensioni (circa 525 Km di diametro) della fascia principale, secondo solamente a (1) Cerere. Compie un’orbita intorno al Sole ogni 1.330 giorni (3.64 anni) ad una distanza compresa tra le 2.10 e le 2.57 unità astronomiche (rispettivamente, 321.635.422 Km al perielio e 384.466.528 Km all’afelio). Con picchi di magnitudine fino a 5.1, (4) Vesta è l’asteroide più brillante visibile dalla Terra ed è considerato il corpo progenitore della famiglia dei Vestoidi, un gruppo di asteroidi nato a seguito di collisioni risalenti a circa due miliardi di anni fa. Scoperto dall’astronomo Heinrich Olbers il 29 Marzo 1807, l’asteroide sarà in opposizione il 21 Dicembre, brillando ad una magnitudine di 6.4. Il suo moto sarà di 0,69 secondi d’arco al minuto, quindi con tempi di esposizione fino a 5 minuti ne potremo preservare l’aspetto puntiforme. Volendo ottenere  una traccia di movimento dovremo esporre (o integrare) per un tempo più lungo, e con 40 minuti di posa vedremo (4) Vesta trasformarsi in una bella striscia luminosa di 27 secondi d’arco.

(4) Vesta sarà in opposizione il 21 dicembre. Crediti: https://in-the-sky.org/
Vesta
Asteroide (4) Vesta – Hires
di luigi morrone

(173) Ino è un asteroide di fascia principale che compie un’orbita intorno al Sole ogni 1.660 giorni (4.54 anni) ad una distanza compresa tra le 2.17 e le 3.32 unità astronomiche (rispettivamente, 324.627.379 Km al perielio e 496.664.931 Km all’afelio). E’ stato così chiamato in onore di Ino, mitica figlia di Cadmo e di Armonia e moglie del re tebano Atamante. Scoperto da Alphonse Borrelly il 1 Agosto 1877, questo grande asteroide di 150 Kilometri di diametro è considerato il corpo progenitore dell’omonima famiglia asteoridale che conta all’incirca 460 membri.  (173) Ino sarà in opposizione il 9 del mese. In questo frangente raggiungerà la massima brillantezza con una magnitudine di 11.3, il suo moto sarà di 0,61 secondi d’arco al minuto, quindi, per far si che l’oggetto mantenga un aspetto puntiforme nelle  nostre immagini potremo utilizzare tempi di esposizione fino a 5 minuti. Per ottenere  una traccia di movimento dovremo esporre (o integrare) per un tempo più lungo, e con 40 minuti di posa vedremo (173) Ino trasformarsi in una bella striscia luminosa di 24 secondi d’arco.

(173) Ino sarà in opposizione il 09 dicembre. Crediti: https://in-the-sky.org/

 

(704) Interamnia è un asteroide di fascia principale che compie un’orbita intorno al Sole ogni 1.950 giorni (5.34 anni) ad una distanza compresa tra le 2.58 e le 3.53 unità astronomiche (rispettivamente, 385.962.506 Km al perielio e 528.080.484 Km all’afelio). Deve il suo nome alla città di Teramo, dove fu scoperto il 2 Ottobre 1910 da Vincenzo Cerulli. Il quinto per dimensioni dopo Cerere, Vesta, Pallas e Hygiea, questo imponente asteroide (circa 330 Km di diametro) sarà in opposizione il 17  Dicembre, momento nel quale raggiungerà la massima luminosità brillando di magnitudine di 10.2. Il suo moto sarà di 0,64 secondi d’arco al minuto, quindi, per far si che l’oggetto mantenga l’aspetto puntiforme nelle  nostre immagini utilizzeremo tempi di esposizione fino a 5 minuti. Per ottenere  una traccia di movimento dovremo esporre (o integrare) per un tempo più lungo, e con 40 minuti di posa vedremo (704) Interamnia trasformarsi in una bella striscia luminosa di 25 secondi d’arco.

(704) Interamnia sarà in opposizione il 17 dicembre. Crediti: https://in-the-sky.org/

 

(37) Fides è un asteroide di fascia principale che compie un’orbita intorno al Sole ogni  1.570 giorni (4.30 anni) ad una distanza compresa tra le 2.18 e le 3.11 unità astronomiche (rispettivamente, 326.123.358 Km al perielio e 465.249.378 Km all’afelio). E’ stato così chiamato in onore di Fides, nella mitologia romana dea della fedeltà, della lealtà e della buona fede. Scoperto da   Karl Theodor Robert Luther  il 5 di Ottobre del 1855, Fides è un asteroide con un diametro stimato di circa 108 chilometri ed è classificato come un asteroide di tipo S, che indica una composizione principalmente rocciosa, con altri elementi come ferro e nichel. (37) Fides sarà in opposizione il 18 Dicembre, brillando ad una magnitudine di 9.8. Il suo moto sarà di 0,61 secondi d’arco al minuto, quindi, anche nel suo caso, con tempi di esposizione fino a 5 minuti ne preserveremo l’aspetto puntiforme. Volendo ottenere  una traccia di movimento dovremo esporre (o integrare) per un tempo più lungo, e con 40 minuti di posa vedremo (37) Fides trasformarsi in una bella striscia luminosa di 24 secondi d’arco.

(37) Fides sarà in opposizione il 18 dicembre. Crediti: https://in-the-sky.org/

 

(9) Metis è un asteroide di fascia principale che compie un’orbita intorno al Sole ogni 1.350 giorni (3.70 anni) ad una distanza compresa tra le 2.09 e le 2.68 unità astronomiche (rispettivamente, 312.659.550 Km al perielio e 400.922.293 Km all’afelio). Deve il suo nome a Meti, Figlia di Teti e Oceano, divinità personificazione della prudenza. Scoperto da Andrew Graham il 25 aprile 1848, questo imponente asteroide (circa 190 Km di diametro) sarà in opposizione il 22 Dicembre, momento nel quale raggiungerà la massima luminosità brillando di magnitudine di 8.4. Il suo moto sarà di 0,68 secondi d’arco al minuto, quindi, per far si che l’oggetto mantenga un aspetto puntiforme nelle  nostre immagini potremo utilizzare tempi di esposizione fino a 5 minuti. Per ottenere  una traccia di movimento dovremo esporre (o integrare) per un tempo più lungo, e con 40 minuti di posa vedremo (9) Metis trasformarsi in una bella striscia luminosa di 27 secondi d’arco.

(9) Metis sarà in opposizione il 22 dicembre. Crediti: https://in-the-sky.org/

 

Vuoi essere sempre aggiornato sul Cielo del Mese?

ISCRIVITI alla NEWSLETTER!