AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
16 Giugno 2019
Ci sono 225 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

M106

Letto 355 volte
Nessun commento
Commenta
M106

M106 – costellazione dei Cani da Caccia

Costellazione dei Cani da Caccia.
A circa 2° a sud della stella Canum Venaticorum, posta solo alcuni gradi a sud di Phecda, una stella facente parte dell’asterismo del Grande Carro, si trova la galassia M106 conosciuta anche come NGC 4258.
La forma di questa galassia ricorda quella di Andromeda, anche se hanno una diversa angolazione. Si tratta di un esempio di “galassia di Seyfert”: delle galassie che sebbene siano con forma a spirale, presentano delle regioni centrali con una luminosità ben più elevata del normale a causa, molto probabilmente, di un buco nero supermassiccio nel suo nucleo. Si stiamo infatti che il solo nucleo contenga una massa pari a 36 milioni di “masse solari” concentrata in una zona con diametro tra 1/24 e 1/2 di un solo anno luce. La distanza stimata dalla Terra è di circa 21_25 milioni di anni luce, si sta allontanando da noi alla velocità di 537 km/s.
Nella foto compaiono altre galassie, tra cui NGC 4217, una bel esempio di galassia a spirale posta di taglio alla nostra vista. Si trova all’incirca a 60 milioni di anni luce da noi.
Contiene: M 106, NGC 4258, NGC 4248, NGC 4232, NGC 4231, NGC 4226, NGC 4217

http://www.astrocam.cloud/m106-costellazione-dei-cani-da-c…/

Dati di scatto:
Telescopio o obiettivo di acquisizione: Geoptik Formula 20 – Newton 200/1200
Camera di acquisizione: Nikon D5100 full Spectrum Modded
Montatura: Sky-Watcher EQ6 SynTrek
Telescopio o obiettivio di guida: Sky-Watcher Evostar 72ED
Camera di guida: QHYCCD5L-II-M
Software: Astro Photography Tool – APT Astro Photography tool, Pleiades Astrophoto PixInsight, Adobe Photoshop CC Photoshop CC 2017
Filtro: Optolong UV/IR Cut
Accessori: Baader RCC-1 Coma Corrector, Selfmade Peltier CoolingBox
Risoluzione: 4752×3057
Date: 05 Aprile 2019
Pose: 27×300″ ISO200 8C
Integrazione: 2.2 ore
Dark: ~20
Flat: ~20
Bias: ~40
Scala del Cielo Scuro Bortle: 4.00
Temperatura: 5.00
Centro AR: 184,495 gradi
Centro DEC: 47,224 gradi
Campionamento: 0,786 arcsec/pixel
Orientazione: 358,751 gradi
Raggio del campo: 0,616 gradi
Origine dei dati: Giardino

Data e Ora di acquisizione
6 Aprile 2019 alle 22:00
Condizioni del Cielo
Seeing buono.
Diametro del Telescopio
200 mm (7")
Focale di Acquisizone
1200 mm
Soggetti
Schema Ottico del Telescopio
Newtoniano
Marca del Telescopio
Geoptik Formula 20
Tipo Immagine
Dispositivo di Acquisizione

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento