AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
19 Novembre 2018
Ci sono 239 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

#29giugno SECCHI DAY – Il pioniere dell’Astrofisica nel bicentenario della nascita in streaming

Letto 2.791 volte
Nessun commento
Commenta
Quella del 28 giugno (ma qualche storico sostiene che la data corretta è il 29…), è una data importante per l’astrofisica mondiale: due secoli fa nasceva infatti a Reggio Emilia padre Angelo Secchi, uno dei fondatori di una nuova scienza fisica applicata agli astri. Un articolo approfondito e interviste in streaming a cura di EANweb, Empiricamente e Curiuss per celebrare l’anniversario.

Quella del 28 giugno (ma qualche storico sostiene che la data corretta è il 29…), è una data importante per l’astrofisica mondiale: due secoli fa nasceva infatti a Reggio Emilia padre Angelo Secchi, uno dei fondatori di una nuova scienza fisica applicata agli astri.
Se volessimo indicare il nome di un fondatore dell’astrofisica, non potremmo fare a meno di proporre proprio il nome di Secchi come il primo nella lista dei pretendenti più accreditati.

Fu un grande studioso del Sole e tra i primi a proporre una divisione in classi degli spettri stellari. I suoi contributi scientifici lo collocano tra i maggiori studiosi del cielo dell’800. Tra l’altro, egli fu un grande osservatore del Sole; lo ricordiamo perché per vide la struttura granulare della fotosfera e seguì con grande precisione l’evoluzione delle macchie solari.

Le sue osservazioni e i suoi studi riguardarono inoltre la morfologia delle protuberanze solari, la descrizione delle “ombre volanti” e della cromosfera che chiamò col termine di “prateria ardente” e i filamenti gassosi che emergevano e si muovevano dal bordo del Sole e che furono da lui chiamati “spicule”, termine che fu poi adottato ufficialmente dall’Unione Astronomica Internazionale. Fino a padre Angelo Secchi si era attribuita scarsa importanza a due fenomeni visibili durante le eclissi totali di Sole: la corona e le protuberanze. Famoso fu il suo trattato: Le Soleil, pubblicato a Parigi nel 1870.

Leggi l’articolo completo su Padre Angelo Secchi: il pionerie dell’astrofisica nel bicentenario della nascita.



Per celebrare il bicentenario del padre dell'astrofisica, il Ministero dello sviluppo economico ha emesso un francobollo commemorativo realizzato da Cristina Bruscaglia. È la seconda volta che accade: il Vaticano lo ricordò con una serie di francobolli il 25 giugno 1979 per il centenario della scomparsa.

Il 29 giugno, in onore di padre Secchi, pubblicheremo alcune interviste fatte alla dottoressa Ileana Chinnici, dell’INAF di Palermo, biografa di Padre Secchi, al professor Massimo Mazzoni, attuale segretario della Società Astronomica Italiana, l’organizzazione figlia di quella Società degli Spettroscopisti Italiani, fondata nel 1871 dallo stesso padre Secchi e da Pietro Tacchini. Seguiranno le interviste ad Alessandro Bianconi e Marco Monaci, che si occupano di osservazioni solari in alta risoluzione e a Fulvio Mete, una dei maggiori esperti italiani di spettroscopia solare.

Qui sopra e sul sito Empiricamente, dal 29 giugno, troverete il video, condotto da Enrico Bonfante con le interviste in onore del bicentenario di padre Angelo Secchi.

Interviste organizzate e gestite da Rodolfo Calanca, Luigi Bignami, Enrico Bonfante e Alan Zamboni.

Siti di riferimento:

EANweb

Associazione culturale Empiricamente

Curiuss

Coelum Astronomia (media partner)

Per contatti:

Rodolfo Calanca, rodolfo.calanca@gmail.com

Enrico Bonfante, enrico.bonfante@gmail.com


SOGNANDO MARTE…
Tra passato, futuro
e la meraviglia dell’osservazione del cielo!

È online Coelum Astronomia di luglio e agosto
Come sempre in formato digitale e gratuito.
Semplicemente clicca qui sotto e leggi!

L’indirizzo email serve solo per informare delle prossime uscite della rivista.

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento