Home News di Astronomia Aggiornamento sulle Missioni Shuttle

Aggiornamento sulle Missioni Shuttle

Letto 3.836 volte
0

Aggiornamento sulle Missioni Shuttle
Aggiornamento sulle Missioni Shuttle
Aggiornamento importante per quanto riguarda le ultime missioni Shuttle.

STS-132 – Atlantis.
Il carico è già in rampa e per questa notte (a partire dalla mezzanotte UTC – le 2 italiane) si prevede il rollout, lo spostamento dello stack completo composto da Orbiter, serbatoio e razzi a propellente solido, fino alla rampa 39/A. Domani è anche previsto l’arrivo dell’equipaggio per i primi test. Se tutto va bene potrebbe esserci un incrocio virtuale fra il Discovery in atterraggio e l’Atlantis in rampa. Ovviamente se il meteo peggiorasse il rollout verrebbe rinviato.

STS-133 – Discovery.
Il probabile rientro di domani porterà la navetta nell’OPF per la preparazione a questa missione che prevede anche l’allestimento del MPLM Leonardo per essere installato permanentemente sulla Stazione Spaziale. Le ultime notizie danno uno spostamento della data di lancio dal 16 settembre ad almeno la metà di ottobre. E’ stato anche annunciato da poco che a bordo della STS-133 sarà presente anche Robonaut-2 (R2), un androide che inizierà ad operare nel laboratorio Destiny per collaudare le ultime applicazioni in campo robotico. Sarà quasi un vero e proprio componente dell’equipaggio grazie alle sue capacità operative molto avanzate e al suo aspetto antropomorfo. Se la sperimentazione andrà bene, R2 potrà successivamente anche spostarsi all’interno della Stazione e in seguito eseguire delle attività extraveicolari.

STS-134 – Endeavour.
Questa è la missione più penalizzata. Il carico principale AMS-2 ha dei problemi legati al rendimento del magnete superconduttore che ne è il cuore.
Gli scienziati addetti alla preparazione si sono resi conto che il magnete della prima versione dell’esperimento era più performante e per permettere un tempo di funzionamento più lungo degli attuali 18 mesi garantiti dall’attuale magnete, hanno deciso di sostituirlo, operazione che porterà via parecchio tempo.
Alla luce di questa decisione il lancio previsto per il 29 luglio è destinato ad essere rinviato. La prima possibilità è rappresentata dal novembre 2010, anche se la contemporanea posticipazione della missione precedente renderebbe i due lanci troppo vicini. Si è quindi fatta strada la possibilità di rinviarla a febbraio 2011, data che probabilmente verrà definitivamente presa in considerazione.

In foto una curiosa situazione che si era creata il 9 agosto 1990, quando il Columbia e l’Atlantis si incrociarono sulla Crawlerway con il primo diretto in rampa ed il secondo che effettuava un rollback nel VAB.
Fonte: NASA.

Articolo precedenteLa vita nascosta dei buchi neri
Articolo successivoL’uomo su Marte nel 2030