Home Il Blog di Coelum Astronomia Il Blog della Redazione Ciao Ellen

Ciao Ellen

Letto 9.182 volte
5

Chi ha avuto la fortuna di conoscere Ellen Pokutova sicuramente non se la dimenticherà. Era una ragazza di una formidabile intelligenza, che unita ad una insaziabile curiosità per il mondo e ad una bellezza invidiabile, la rendeva un mix esplosivo. L’ho conosciuta in Libia nel 2005, in occasione del viaggio organizzato assieme a Coelum per l’Eclisse Anulare di Sole e da lì è partita la sua grande passione per l’astronomia, che l’ha portata in meno di un mese ad organizzare un’importante manifestazione astronomica ad Olbia in Sardegna, la terra in cui viveva da alcuni anni, coinvolgendo la cittadinanza, le scuole  e numerosi addetti del settore.
Da lì in poi ne seguiranno altre, come altri saranno i viaggi astronomici in cui ci accompagnerà, assieme al futuro marito Sergio. Il 16 Maggio 2014 a soli 42 anni, una terribile malattia mette purtroppo fine ai suoi progetti e al suo instancabile desiderio di conoscenza, lasciando tutti sgomenti e lasciando soli Sergio e la piccola Gloria.
Non ti dimenticheremo.

Ciao Ellen…

Massimiliano e i tuoi amici astrofili e astroviaggiatori
Roberta, Eleonora e tutta la redazione di Coelum

Articolo precedenteIl Cielo di Giugno
Articolo successivoAl Planetario di Ravenna

5 Commenti

  1. Spett. Redazione, se mi è permesso fare un commento, ho letto che secondo certe sette gnostiche, (tra le quali lo Zoroastrismo), la anima del defunto, ritorna in un punto imprecisato della stessa costellazione zodiacale da dove è “comparso” al momento della nascita, o in quella del suo “ascendente”. Sarà anche una teoria “campata in aria”, ma non so perchè…….ci “voglio” credere.

  2. Siamo sicuramente dietro al pc, il dato numero delle visite direi molto alto sta ad indicare che il sito è seguito parecchio…Sul perchè nessuno scrive nulla, propenderei per mille ragioni..In primis dipende da come si usufruisce dei contenuti del sito, anche solo per pura lettura è un modo di fruire questo sito…da ciò però nessuno è obbligato a rispondere o mettere i propri commenti che dir si voglia…Forse sarebbe più invitante il fatto di avere in un angolo una chat live dove poter discutere dei contenuti qui presenti, potrebbe essere che a molti non va a genio dover scrivere qualcosa e poi aspettare di sapere se qualcuno risponde o se è interessato al post pubblicato….Resta la mia idea…

  3. Salve Omar. Quello che intendevo dire, è che questo, non è un caso in cui uno scrive e che deve aspettare che qualcuno risponda. Qui ci troviamo in un caso di MORTE, dalla quale non ci si ritorna, che prima o poi toccherà a tutti. Il fattore che mi ha lasciato molto perplesso, è che trattandosi, inoltre di una astrofila, nessuna abbia semplicemente detto, almeno, “CIAO ELLEN”.