Home Articoli pubblicati su Coelum AG Carinae in primo piano – n. 254 Coelum Astronomia

AG Carinae in primo piano – n. 254 Coelum Astronomia

Letto 115 volte
0

La morte di una stella massiccia rappresenta uno degli eventi più spettacolari dell’Universo.

Questa ripresa del telescopio Hubble inquadra AG Carinae, una stella prossima a distruggersi, che risplende con la luminosità di un milione di Soli nella Costellazione della Carena, ad una distanza di circa 20.000 anni luce da noi.

AG Carinae è osservabile prevalentemente dall’emisfero australe ed è una delle stelle più brillanti della Via Lattea, sebbene le polveri che la circondano e la distanza dalla Terra la rendano non visibile a occhio nudo.

Appartiene alla classe elitaria delle Variabili Blu Luminose, stelle estremamente rare e massicce, che trascorrono qualche decina di migliaia di anni in questa fase.

Conosciamo soltanto una cinquantina di Variabili Blu Luminose: sono stelle ipergiganti, con masse che possono arrivare a 150 volte quella del Sole, destinate a una vita breve, bruciando furiosamente il combustibile nucleare a loro disposizione.

L’Articolo completo è disponibile su COELUM ASTRONOMIA N° 254 FEBBRAIO MARZO 2022.

➡➡➡➡➡   Acquista la tua copia ora! ⬅⬅⬅⬅⬅ 

EDIZIONE LIMITA SOLO POCHE COPIE DISPONIBILI!

Articolo precedenteEnigma Bootes – n. 254 Coelum Astronomia
Articolo successivoIncontri ravvicinati stellari in Messier 62 – n. 254 Coelum Astronomia