Home Appuntamenti del Mese Cielo del Mese Nel Cielo – Quel giardino d’inverno sul filo dell’orizzonte

Nel Cielo – Quel giardino d’inverno sul filo dell’orizzonte

Letto 3.052 volte
0
Costellazioni del Cane Maggiore
La cartina del mese abbraccia insieme le costellazioni del Cane Maggiore e della Poppa, che ospitano i tre ammassi aperti descritti nella runrica di questo mese: M41, M93 e NGC 2354, le cui posizioni sono indicate dai cerchietti gialli.

tabella Nel CieloBen visibile in questo periodo dell’anno, la costellazione del Cane Maggiore è talmente dominata dalla ingombrante presenza di Sirio – e così condizionata dalla sua vicinanza all’orizzonte – da risultare decisamente trascurata dagli osservatori del cielo profondo. C’è però un vantaggio in questa scarsa frequentazione, ed è quello che una volta addentratosi in quelle regioni, magari per caso, l’osservatore avrà
l’impressione di scoprire una plaga cosparsa di oggetti vagamente esotici; con la stessa sensazione che ricaverebbe entrando in una serra di piante tropicali. È vero che le nebulose di questa parte di cielo sono quasi tutte fotografiche, ma parecchie decine sono invece gli ammassi aperti a disposizione dei visualisti; tre dei quali andremo a conoscerli proprio in questa puntata, completando così la serie iniziata in Coelum 136 e 146.
Leggi tutti i dettagli e i consigli per l’osservazione, con tutte le immagini e le mappe dettagliate, nell’articolo tratto dalla Rubrica Nel Cielo di Salvatore Albano presente a pagina 34 di Coelum n.156

Articolo precedenteAsteroidi – (433) EROS alla minima distanza del periodo 1975-2056
Articolo successivoConsoliamoci con la GARRADD