AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a [email protected]
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
5 Dicembre 2021
Ci sono 209 utenti collegati
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

Il cielo di Novembre 2021

Letto 2.307 volte
Nessun commento
Commenta
Eccoci tornati a raccontarvi il cielo del mese. Partiamo dalla seconda metà di questo primo mese autunnale, dalle temperature particolarmente rigide che rendono però l’atmosfera più limpida… meteo permettendo! Le notti si sono già allungate e ci avviciniamo al periodo di buio più lungo dell’anno, per la gioia di noi osservatori del cielo. Verso le 21:00 il cielo ci apparirà già completamente scuro (la notte astronomica inizia infatti intorno alle 18:30). Così, in presenza di buone serate, avremo a disposizione diverse ore per godere delle costellazioni autunnali e dei più “alti” in declinazione tra gli asterismi estivi.

La carta mostra l'aspetto del cielo alle ore (TMEC): 15 Nov > 00:00; 30 Nov > 23:00. Crediti Coelum Astronomia CC-BY

Verso la mezzanotte si avvicinerà al “mezzocielo superiore” (il punto in cui l’equatore celeste taglia il meridiano, che alle nostre latitudini è situato a circa 48° di altezza) l’inconfondibile Orione, accompagnato dal Toro, con la bella Aldebaran e le Pleiadi, Gemelli e Cane Maggiore con la lucente Sirio. Più in basso, il meridiano sarà attraversato dalla estesa ma debole costellazione dell’Eridano. Cigno e Pegaso si staranno dirigendo verso il tramonto sull’orizzonte ovest, mentre dalla parte opposta del cielo starà sorgendo il grande Leone, con Regolo.

➜ per approfondire, dai uno sguardo a

COSA OFFRE IL CIELO

Venere si trova nel suo miglior periodo di visibilità. Domina la nostra prima serata tramontando quasi tre ore dopo il Sole nelle vesti di Vespero stella della sera.

Leggi anche – Venere Vespero vs Lucifero

Giove popola il cielo della prima serata, inseguendo Venere, accompagnato da Saturno. Li vedremo bassi sull’orizzonte sudovest, fino alle 22 circa, quando tramonteranno.

Mercurio inosservabile in congiunzione con il Sole il 29 novembre lo ritroveremo nel cielo di Dicembre. Allo stesso modo Marte ancora inosservabile dopo la congiunzione eliaca dello scorso ottobre (rinchiuso nella botte dei Giganti Aloadi) tornerà visibile solo a dicembre inoltrato, poco prima delle luci dell’alba sull’orizzonte sudest.

Per quanto riguarda invece i lontani giganti ghiacciati Urano e Nettuno, in questa seconda metà del mese di Novembre attraversano il cielo della notte dopo aver superato l’opposizione a Sole. Un periodo favorevole per l’osservazione e le riprese in alta risoluzione (sempre tenendo conto della presenza ingombrante della Luna, in particolare per Urano), ma come sempre per osservare questi lontanissimi abitanti del nostro Sistema Solare è necessario l’uso di uno strumento.

EFFEMERIDI da AstronomiAmo

LunaSolePianeti

LUNA

Dalla sezione Photo Coelum. Scatto di Roberto Ortu

La notte del 19 Novembre, la Luna si troverà nella cornice della Costellazione del Toro, proprio a metà strada tra Aldebaran e le Pleiadi. Purtroppo la sua luminosità, in fase di Luna Piena, renderà difficile l’osservazione ma soprattutto la ripresa dei più deboli astri… ma tentar non nuoce! Potreste comunque rubare qualche scatto davvero suggestivo, se non altro del nostro satellite nel “pieno” della sua bellezza.

➜ per approfondire:

Luna di Novembre articolo di Francesco Badalotti

Tuffiamoci con le Pleiadi nelle onde della Luna di Aldo Vitagliano

Il giorno 19 Novembre, inoltre, avremo un’eclissi parziale di Luna, purtroppo non sarà molto visibile dall’Italia, in particolare potrà essere osservata solamente nelle nostre regioni più settentrionali.

Per altri importanti eventi astronomici rimandiamo al Cielo del 2021

Per quanto riguarda invece luce cinerea e le sottili falci l’appuntamento è nella seconda parte della notte e prima dell’alba dal 12 al 14 Novembre e, dopo il Novilunio, le sere del 16 e 17 Novembre.

LA COMETA DI ROSETTA

Sicuramente degno di nota è il passaggio della 67P/ Churyumov-Gerasimenko ovvero la famosa cometa della sonda Rosetta. Ne abbiamo già parlato questo mese, ricordiamo che il 2 Novembre ha raggiunto il perielio e oggi, 12 Novembre, il punto più vicino al nostro pianeta.


Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento