Home Appuntamenti del Mese Cielo del Mese Configurazioni tra Giove, Venere e Saturno al mattino, con la falce di...

Configurazioni tra Giove, Venere e Saturno al mattino, con la falce di Luna e… un’occultazione!

Letto 3.275 volte
0

Il mese di gennaio si è chiuso con una bella congiunzione tra una sottile falce di Luna e i brillanti pianeti Giove e Venere. Al quadro si è aggiunto anche Saturno che, sorgendo ben dopo gli altri pianeti citati, è molto più in basso, verso oriente. I tre pianeti stanno formando un allineamento, anche se non perfetto, che potremo seguire per qualche giorno, con la Luna diretta verso l’occultazione di Saturno del 2 febbraio. L’incontro avverrà fra le stelle del Sagittario e dell’Ofiuco.

Nella cartina viene riportato il fenomeno nella sua evoluzione sui tre giorni dal 31 gennaio al 2 febbraio. L’aspetto del cielo è quello del 31 gennaio, alle ore 6:30, mentre viene riportata la posizione della Luna per i giorni indicati. Per esigenze grafiche la Luna appare ingrandita, inoltre, il 2 febbraio, Saturno e la Luna sono rappresentati in stretta congiunzione, mentre in realtà si tratta di una occultazione, come descritto nel testo.

1 febbraio. Febbraio si apre col nostro satellite in fase calante (fase dell’11%) fra le stelle del Sagittario, preceduto dai pianeti Giove (distanza 15°) e Venere (distanza 5°), seguito infine dal pianeta Saturno (distanza 11°) fra le prime luci dell’alba.

L’allineamento tra i due pianeti più brillanti e la Luna si è ora fatto più allungato, con le separazioni reciproche più marcate, ma comunque piacevoli da osservare e fotografare a grande campo. Per chi insegue le sottili falci lunari in realtà si è iniziato subito nelle prime ore del 1 febbraio quando alle 05:15 è sorta una sottile falce di luna di 26 giorni di età.

2 febbraio. Si replica il mattino seguente 2 febbraio con una falce lunare di 27 giorni di età (fase del 6%) che sorgerà alle 06:06 sempre preceduta dai pianeti Giove e Venere anche se ancor più distanziati rispetto al giorno precedente, rispettivamente a 26° e 16°. Nel caso specifico, però, la nostra attenzione cadrà principalmente sulla Luna che occulterà il pianeta Saturno proprio durante il suo sorgere, oltre al fatto che il tempo a nostra disposizione sarà veramente esiguo data la vicinanza col sorgere del Sole. Le circostanze per le principali località italiane e qualche consiglio per ripresa e osservazione le trovate nell’articolo:

L’Occultazione di Saturno da parte della Luna

Le effemeridi di Luna e pianeti le trovi nel Cielo di Febbraio 2019

➜ Continua su Fenomeni e congiunzioni di febbraio

➜ La LUNA di febbraio.
Approfondimento: Guida all’osservazione della regione polare Nordest

➜ Il meraviglioso campo della costellazione del Toro. III parte: Le Iadi nel dettaglio e loro dintorni


Tutti consigli per l’osservazione del Cielo di Febbraio su Coelum Astronomia 230

Leggilo subito qui sotto online, è gratuito!

Semplicemente lascia la tua mail (o clicca sulla X) e leggi!

L’indirizzo email verrà utilizzato solo per informare delle prossime uscite della rivista.

Articolo precedenteOrdine e Caos a Mogliano Veneto (TV)
Articolo successivoCASTELLANA GROTTE: Corso di astronomia