×
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
29 Giugno 2017
Ci sono 229 utenti collegati
Atik Cameras
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (5,00 / 5)
Loading ... Loading ...

Il programma Astromundus e un crowdfunding per promuovere lo sviluppo dell’astrofisica nei paesi in via di sviluppo.

Letto 1.491 volte
Nessun commento
Commenta
Tutti possono contribuire, da un minimo di 5 euro alla sponsorizzazione di un’intera borsa di studio, ma anche solo facendo conoscere l’iniziativa. Singoli, associazioni e enti per la divulgazione sono chiamati a contribuire!


Il corso di Master internazionale in astronomia e astrofisica “AstroMundus” è un programma di eccellenza rivolto a studenti particolarmente motivati e meritevoli di qualsiasi nazionalità. Si tratta di un corso di studi equivalente a un corso italiano di laurea magistrale, ma offerto congiuntamente da cinque università in Austria, Italia, Germania e Serbia e prevede che gli studenti si spostino da una università all’altra nell’arco dei 2 anni di durata del corso, in modo da trarre vantaggio dell’ampia gamma di settori astrofisici in cui le università partecipanti eccellono.

Kristhell López dal Guatemala ci racconta la sua esperienza.

Tuttavia, il numero di borse disponibili è limitato e ci sono sempre molti studenti meritevoli in lista di riserva per l’assegnazione di una borsa di studio che, pur essendo stati selezionati, non sono in grado di partecipare al corso per mancanza di risorse finanziarie. Tra questi, molti provengono da paesi in via di sviluppo, dove le possibilità di studiare astronomia e astrofisica a livello universitario sono assenti o scarse, o stanno soltanto ora iniziando a svilupparsi.

Per questo Astromundus ha avuto l’idea di lanciare una campagna di raccolta fondi per finanziare la partecipazione proprio di studenti selezionati che provengano da queste aree geografiche, in particolare varie aree dell’Africa, alcuni paesi dell’Asia e dell’America Centro-meridionale e anche alcuni stati del Centro-Est Europeo, scelti a partire dall’esperienza con studenti che hanno partecipato alle precedenti edizioni del programma e da suggerimenti forniti dai vari nodi regionali dell’Office of Astronomy for Development, dell’Unione Astronomica Internazionale.

Leggi l’articolo completo

C’è tempo fino al 18 dicembre 2016. Diamogli una mano!

Sito del progetto Astromundus

Pagina del crowdfunding sulla piattaforma Indiegogo

ASTROMUNDUS. Il corso di Master internazionale in astronomia e astrofisica “AstroMundus”, che coinvolge le Università di Innsbruck, Padova, Roma “Tor Vergata”, Göttingen e Belgrado, è nato nel 2009 nel quadro del programma Erasmus Mundus 2009-2013 della Commissione Europea (CE), a partire da un’idea del Professor Piero Rafanelli, allora direttore del Dipartimento di Astronomia dell’Università di Padova, e della Professoressa Sabine Schindler all’epoca direttrice dell’Istituto di Astrofisica e Fisica delle Particelle e attualmente Vice Rettore alla Ricerca dell’Università di Innsbruck. Ad oggi, in seguito al risultato nettamente positivo della valutazione effettuata dall’EACEA nel 2014, il corso, ormai giunto alla settima edizione, prosegue con il co-finanziamento del programma Erasmus+ dell’Unione Europea e con il supporto finanziario del Consorzio AstroMundus, che a partire dal 2015 include come partner associati INAF, in particolare con gli Osservatori Astronomici di Padova e di Roma, INFN, tramite il Gran Sasso Science Institute dell’Aquila, il Max- Planck Institute for Solar System Research di Göttingen e l’Osservatorio Astronomico di Belgrado.



Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento