Home Il Blog di Coelum Astronomia Il Blog della Redazione Coelum astronomia si unisce al cordoglio per la scomparsa di Alessandro Dimai

Coelum astronomia si unisce al cordoglio per la scomparsa di Alessandro Dimai

Letto 6.378 volte
1

Giovedì scorso ci ha lasciati, a soli 56 anni, Alessandro Dimai, dell’Associazione Astronomica Cortina.

Direttore dell’Osservatorio Astronomico del Col Drusciè e del Planetario “Nicolò Cusano” a Cortina, si è sempre distinto per la sua dedizione alla didattica e alla divulgazione dell’astronomia.

Inizia la sua passione di astrofilo all’inizio degli anni ‘80 e, con l’arrivo della cometa di Halley (della quale ha scritto per noi un ricordo che potete leggere  nel numero 214), nel 1985, entra a far parte dell’Associazione Astronomica Cortina.

Nel 1995, assieme agli astrofili di Conegliano, pubblica il volume “Profondo Cielo” (Biroma Editore), mentre nel 1997, assieme a Piergiorgio Cusinato, presidente dell’Associazione Astronomica Cortina, realizza il libro “Hale Bopp la Cometa del Secolo” (La Cooperativa editore). L’ultimo volume, “Magiche notti d’Ampezzo” sempre realizzato con l’Associazione astronomica, esce nel 2002, con una raccolta di immagini astronomiche riprese nel contesto delle Dolomiti d’Ampezzo, le sue montagne.

Comete, ma anche asteoroidi e supernovae. Dimai ha sempre, in parallelo con la divulgazione dell’astronomia, contribuito anche alla ricerca astronomica amatoriale. Nel 1999 scopre la sua prima supernova in M61, e fonda e dirige il programma di ricerca amatoriale di supernovae CROSS e, nel 2000, scopre anche un asteroide successivamente battezzato 50240 Cortina.
Il compianto Vittorio Goretti, gli ha intitolato un asteroide: 25276 Dimai, scoperto dall’astrofilo bolognese nel 1998.

Salutiamo anche noi Alessandro, un amico al quale dedicheremo un ricordo nel prossimo numero di aprile, e nel frattempo la nostra Redazione, con i collaboratori tutti, si unisce al dolore dei famigliari e dei membri dell’Associazione Astronomica Cortina, porgendo le più sentite condoglianze.

Articolo precedenteAstronomiamo
Articolo successivoAperitivo con Luna e Aldebaran

1 commento