Home Appuntamenti del Mese Cielo del Mese Stazione Spaziale, i più spettacolari transiti del periodo

Stazione Spaziale, i più spettacolari transiti del periodo

Letto 7.808 volte
2

Transiti ISS
transiti ISSIl primo appuntamento è per l’8 ottobre, dalle 19:29 alle 19:37, osservando da SW ad ENE. La ISS sarà ben visibile, in particolar modo dal centro e sud Italia, che saranno favoriti per la sua osservazione. La magnitudine massima si attesterà su un valore di –2,9.

Articolo precedente10 anni di AAAV – Peccioli… e intorno l’Universo 2014 dal 4 al 30 ottobre
Articolo successivoIl volto scavato di Lutetia

2 Commenti

    • La chiave della risposta è proprio contenuta nella Sua frase, ovvero, i gusti osservativi di ognuno di noi. Ci sono persone che ad esempio preferiscono le startrail senza tracce di meteore o satelliti, per avere un cielo ‘puro’ e altre che invece le preferiscono più ‘piene’ possibili.
      Per la ISS, oltre al fatto che per la prima volta si può osservare, chiaramente, la più grande installazione spaziale del genere umano (e questo suscita per moltissime persone già una ben grande emozione) possiamo anche riprenderne i dettagli. E’ vero, molte foto sono semplici segmenti di luce riflessa, ma basta guardare immagini prodotte da Legault, Bianconi, Teodorescu e molti altri per osservare come ci sia anche ‘gusto’ e ‘motivazione’ nel tentare di riprendere da terra un oggetto enorme, terrestre, che sfreccia velocemente nel cielo.

      Questo non per tentare di convincerLa, come detto ognuno ha i suoi gusti, ma semplicemente per mostrare l’altro lato della medaglia, e quindi perchè la cosa può risultare affascinante.