Home Appuntamenti del Mese Cielo del Mese La Luna nei pressi di Spica

La Luna nei pressi di Spica

Letto 4.537 volte
0
Nell’immagine possiamo vedere la larga congiunzione tra la Luna e la stella Spica, nella costellazione della Vergine. Sebbene la separazione tra i due astri sia di poco meno di 7°, la visione sarà senza dubbio molto avvincente. All’orario indicato i due soggetti saranno ad un’altezza tale da poter includere gli elementi del paesaggio negli scatti fotografici. Per esigenze di rappresentazione grafica la Luna appare notevolmente ingrandita.

Il 4 marzo sarà ancora la Luna (fase 89,5%) la protagonista di un altro incontro con una stella. Questa volta tocca a Spica (mag. +0,1), la stella alfa della costellazione della Vergine. In realtà la Luna si troverà quasi equidistante tra le stelle Spica e Heze (Zeta Virginis, mag. +3,4), stella della medesima costellazione che però, a causa della sua  ridotta luminosità, risulterà molto meno appariscente nella forte luce della Luna, rispetto alla bella Spica.

Questo incontro, comunque piuttosto ampio (poco meno di 7°) sarà osservabile già in prima serata, guardando verso est-sudest: Spica sorgerà per ultima attorno alle 21:30 inseguendo la Luna poco meno di 5° più alta, i tre astri aumenteranno poi la loro altezza verso il meridiano e potranno essere seguiti fino al mattino quando cominceranno ad allontanarsi. Alle ore 22:00 la Luna sarà alta circa 10° sull’orizzonte, consentendo di scattare delle belle fotografie che includano gli elementi del paesaggio.

In queste notti di (più o meno) Luna Piena poi, non dimentichiamo anche la possibilità di suggestive riprese del paesaggio da lei illuminato, soprattutto in questi giorni in cui la neve ricopre buona parte del territorio italiano… perciò: ➜ Leggi La Luna illumina la notte

Le effemeridi giornaliere di Luna e pianeti le trovi nel Cielo di Marzo

Leggi anche

➜ Leggi la rubrica di Giuseppe Petricca sui principali passaggi della ISS

➜ La LUNA di marzo. Approfondimento: Guida all’osservazione dei crateri Archimedes, Aristillus, Autolycus

➜  ASTROFOTOGRAFIA Catturiamo lo sfuggente Mercurio


Tutti consigli per l’osservazione del Cielo di marzo su Coelum Astronomia 220

Leggilo subito qui sotto online, è gratuito!

Semplicemente lascia la tua mail (o clicca sulla X) e leggi!

L’indirizzo email verrà utilizzato solo per informare delle prossime uscite della rivista.

Articolo precedenteDal 9 febbraio al 3 giugno
Articolo successivoBrillante congiunzione tra Venere e Mercurio