AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
26 Ottobre 2020
Ci sono 370 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Iscrivi alla Newsletter di Coelum Astronomia
  • Commenti Recenti

  • Parole dal Sito

  • Seguici anche su Facebook!

  • Active Members

    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
     
  • Online Users

    Al momento non ci sono utenti online
  • Letto 6.132 volte
    12 Commenti
    Commenta
    Il grande e controverso astronomo americano è scomparso a Monaco la mattina del 28 dicembre scorso

    Halton Arp (1927-2013)

    Il grande e controverso astronomo americano è scomparso a Monaco la mattina del 28 dicembre scorso.

    Commenta

    12 Commenti a “Halton Arp (1927-2013)”

    1. Angelo Spricigo scrive:

      E’ un’enorme perdita per la scienza. Mi reputo onorato per aver letto i suoi due libri tradotti in Italiano. Spero che qualcuno porti avanti le sue idee/teorie.

      R.I.P.

    2. Corrado Cantoni scrive:

      Mi associo, cari Claudia e Angelo, ma guardate solo alla stringatezza della notizia; una sola riga…

      Come è stato poi trattato Arp, poco tempo fa su Coelum?
      Nell’articolo in tre parti “Qualche chiarimento sulle cosmologie alternative”?
      Fra le tante cose, l’astronomo Alberto Cappi ha scritto:
      (Coelum 171) “Come nelle avventure di Asterix, dove un unico, irriducibile villaggio della Gallia resiste all’invasore romano, così l’astronomo americano Halton Arp, sostiene da diversi decenni…”

      (Coelum 173) “Cosmologia o sociologia? Il “caso Arp” è probabilmente più interessante dal punto di vista sociologico che scientifico.”

      Moltissime persone non sanno bene perchè la luna ha delle fasi e c’è anche chi non capisce come mai, dal momento che la luna volge sempre la stessa faccia alla terra, non è sempre piena. Non conoscono un fenomeno che potrebbero replicare a casa, con una fonte di luce ed un qualsiasi corpo sferico non trasparente.
      Tutti però sanno che c’è stato il big bang e che tutto viene da li, senza porsi il minimo dubbio su di un fenomeno alquanto ipotetico ed incerto.

      A questo punto possiamo tranquillamente rilevare che esiste una sociologia-psicologia anche del big bang.

    3. Corrado Cantoni scrive:

      Appena sopra la foto di Arp c’è la pubblicità dell’abbonamento digitale… scusate ma anche qui non condivido.

    4. Concordo con Corrado e tutti gli altri. Però onestamente devo devo dire che Coelum è l’unica rivista che da voce anche a teorie alternative, come le ottime riflessioni di Riccardo Scarpa.
      Questo, naturalmente, non giustifica affatto il modo con cui certi articoli sono posti nei confronti dei cosi detti “eretici”, spesso in maniera vergognosa, a mio modo di vedere…..

    5. Corrado Cantoni scrive:

      Si, Coelum è l’unica rivista che ha dato un certo spazio agli eretici, a chi ha posizioni meno estreme, ad interventi molto equilibrati, come quelli del direttore Renato Falomo. di Rodolfo Calanca. Inoltre ha accolto commenti ed articoli, su questi temi, di appassionati preparati, come quelli di Agostino Manzotti. Nella sezione”fatti e opinioni” ha pubblicato anche alcuni miei modestissimi scritti. Leggo la rivista dal ’99 e dico che mi ha aiutato parecchio, nei limiti delle mie capacità, a crescere come appassionato di astronomia e scienza, da molti punti di vista.
      Negli ultimi cinque anni mi sembra abbia un po abbandonato noi visualisti ma a Coelum continuo a voler bene.
      L’articolo sulle cosmologie alternative mi ha lasciato delle perplessità; a parte gli attacchi anche personali ad Arp, avrebbe dovuto essere affidato come minimo a più autori di vario orientamento. Mi è sembrato di vedere una sopravvenuta “chiusura” della rivista e questo mi spiace…

      • Spiacerebbe anche a me, perchè la rivista prenderebbe una direzione contraria al suo interesse. Diversi appassionati preferiscono Coelum proprio perchè era evidente lo sforzo di mantenere un certo pluralismo. Venendo a mancare questo viene contestualmente a mancare il principale punto distintivo, per lo meno a mio parere, della pubblicazione.

    6. Corrado Cantoni scrive:

      Oppure, noi che dubitiamo della vera natura del redshift e che non crediamo nella cosmologia standard, siamo ormai in numero così scarso da risultare ininfluenti per le riviste di astronomia…

    7. Angelo Spricigo scrive:

      Su Facebook, c’é un gruppo di sostenitori di Arp:

      https://www.facebook.com/groups/HAISG/

      Siamo in pochi, per questo spero che qualcuno dei presenti voglia unirsi a noi! ;-)

    Scrivi un Commento

    Devi aver fatto il login per inviare un commento