1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading...

Luna Piena di Natale – Mosaico 30 Pannelli

Letto 5.765 volte
Nessun commento
Commenta
Luna Piena di Natale – Mosaico 30 Pannelli

Come tutti avrete letto oggi la Luna sarebbe stata piena. Dato che il preciso orario cadeva durante il nostro giorno ieri notte dalle 2 alle 3 ho ripreso questi 30 pannelli che poi oggi sono stati composti in questo mosaico.

Il seeing non era affatto buono, lo giudicherei basso al massimo, e per non sprecare la serata sono sceso a focali minori delle mie solite. Il prodotto finale comunque mi appare buono.

In primis quello che si può notare è la librazione estesa sul bordo orientale della Luna, con la visibilità del Mare Humboldtianum, del Mare Marginis e dello Smythii. Si può notare anche il Mare Australe in basso, con un angolo non del tutto favorevole alla sua osservazione; un’altra cosa che appare con librazioni marcate in questo senso il Mare Crisium non è circolare come potrebbe sembrare, ma inizia ad assumere la sua forma elongata ovale in longitudine (dal nostro punto di vista invece sembra che sia elongato in latitudine). Un’altra delle ‘sorprese’ delle librazioni.

Tutti gli altri Maria di certo non hanno bisogno di presentazioni, come il Mare Imbrium, o il Tranquillitatis, ma forse questa immagine generale può servire come ‘ripasso’ generale e come guida veloce da avere a portata di mano. Purtroppo il Mare Orientale non è visibile, dato che occorre una librazione totalmente opposta a quella attuale, ed è l’unico Mare non visibile in questa immagine. Naturalmente ve ne sono altri sul lato opposto (Mare Ingenii – Mare Moscoviense) ma sono permanentemente nascosti alla nostra vista: in totale quindi potete osservare tutti i Maria del nostro satellite, eccetto tre, di cui due non osservabili.

Un’altra cosa che appare molto evidente con la Luna Piena, oltre alla librazione, è la differenza di composizione della superficie dei Maria. Notate ad esempio come nel Mare Serenitatis ci siano due differenti tipologie di lava a formarlo, e la stessa cosa rimane evidente nelle porzioni superiori del Mare Imbrium. Notate anche la differenza tra la porzione settentrionale e meridionale dell’Oceanus Procellarum, quasi due superfici completamenti differenti! E per finire, notate le splendide raggiere di molti crateri di epoca Copernicana: Tycho, lo stesso Copernicus, Kepler, Anaxagoras, Thales, giusto per nominarne alcuni.

Data e Ora di acquisizione
25 Dicembre 2015 alle 03:00
Condizioni del Cielo
Seeing basso con trasparenza discreta
Filtri Utilizzati
Baader Ir-Pass 685nm
Diametro del Telescopio
200 mm (7")
Focale di Acquisizone
1000 mm
Soggetti
Schema Ottico del Telescopio
Riflettore Newtoniano
Marca del Telescopio
Skywatcher
Fenomeno o Evento Astronomico
Tipo Immagine
Dispositivo di Acquisizione

Altre Fotografie di questo Autore

Cometa 45/P e Luce Cinerea
Letto 5.765 volte
Afelio e Perielio 2016
Letto 5.765 volte

Fotografie Recenti

Luogo di Osservazione

Clicca sul marker per visualizzare la descrizione