1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading...

NEO 2014 SC324

Letto 4.744 volte
3 Commenti
Commenta
NEO 2014 SC324

Asteroide NEO 2014 SC324 (mag.+14 circa) nel Toro. Questa e’ una delle tre immagini che ho ripreso, dalle 23h20m01s alle 23h21m43s (UT), di questo "sasso volante" di 65mt. ormai in allontanamento dalla Terra (minima distanza 1.5LD alle 19h21m UT, mag.+13,6). Ho effettuato questo scatto mentre stavo ancora completando la messa a fuoco del CCD. Dopodiche’ sono ancora riuscito ad inquadrarlo nel campo dello strumento, ma non sono riuscito a riprenderlo a causa della sorprendente velocita’. Soggetto molto difficile..ma davvero spettacolare! Rifr. Apo 65/420mm. f/6,5 + CCD Atik mono 20s (unguided su Eq5 mount). Center RA :06h47m18.37s Center DEC : +13°44’10.81" (FOV 39.4x 29.5 arc-min) Pixel scale 3.59 arsec/pixel (Up is 144 degrees E of N). E’ disponibile anche una breve animazione.

Data e Ora di acquisizione
24 Ottobre 2014 alle 21:20
Condizioni del Cielo
Temp. +9/10°C, umidita' 59%
Diametro del Telescopio
65 mm (2")
Focale di Acquisizone
420 mm
Soggetti
Schema Ottico del Telescopio
rifrattore apo
Marca del Telescopio
Technosky 65/420
Fenomeno o Evento Astronomico
Tipo Immagine
Dispositivo di Acquisizione

Altre Fotografie di questo Autore

C/2020 F3 (NEOWISE)
Letto 4.744 volte
C/2020 F3 (NEOWISE)
Letto 4.744 volte
C/2020 F3 (NEOWISE)
Letto 4.744 volte
C/2020 F3 (Neowise)
Letto 4.744 volte

Fotografie Recenti

Luogo di Osservazione

Clicca sul marker per visualizzare la descrizione

3 Commenti

  1. Sorprendente che con un telescopio da 65cm. anche seppur Apo, si possa riprendere un asteroide da 65 metri di diametro (solo 65 mt.?). Non è necessario mostrare una ulteriore animazione, la ripresa “parla già di per sè”. Ma allora…..dell’asteroide “Tito”, di cui la rivista si è tanto raccomandata di riprendere, in omaggio oltretutto, al Direttor Anselmi, si può già individuarne il movimento con questa focale? La mia intenzione è di riprenderlo il giorno 29, quando passa vicino a 3 stelle allineate (vedi foto in rivista). A risentirci……

  2. Ciao Marco, questo NEO era molto veloce (alla minima distanza correva a 221″/min ) e la ripresa era fattibile anche con una modesta focale. Se riesco a caricare il .gif in Coelum Stream (questa notte il sito mi da un errore in fase di login) noterai che era un “bolide” … Per quanto riguarda la domanda su Tito, personalmente riprendo gli asteroidi con uno strumento non adatto al deepsky e cioe’ un MAK 127/1500+reflex. Con pose non guidate di 20-30 sec. ragggiungo al max la mag.+12/+12,5 (poi dipende anche dall’altezza dell’asteroide e dalla qualita’ della serata). Generalmente per apprezzare il movimento faccio due pose intervallate di un’ora o piu’ se l’asteroide e’ lontano dall’opposizione. Una focale lunga e’ utile per avere accuratezza nella posizione astrometrica. Probabilmente con un tele con una focale minore otterrai una scala angolare della porzione di cielo piu’ ampia e quindi e’ probabile che tu debba maggiormente distanziare temporalmente le riprese per apprezzare il movimento. Un caro saluto.
    P.S. l’ora di acquisizione e’ da intendersi 01:20 ora legale (UT+2h). Mi scuso per il refuso.