Home News di Astronomia STS-133 probabilmente partirà l’anno prossimo

STS-133 probabilmente partirà l’anno prossimo

Letto 5.243 volte
1
I tecnici stanno ricoprendo il serbatoio esterno con la schiuma
I tecnici stanno ricoprendo il serbatoio esterno con la schiuma (NASA)

Stabilito che le riparazioni non possono essere completate, o meglio, servono ancora diversi test per il lancio previsto il 3 dicembre, si è optato per un rinvio e la prima data utile è il 17 (18 da noi), sempre di dicembre.

Purtroppo le navette non devono essere in missione nella notte di fine anno, dato che i computer di bordo potrebbero presentare problemi al momento del cambio di data. Già solo con questa premessa vediamo che la tolleranza sulla data di lancio si restringe inesorabilmente e quindi la prima finestra libera da traffico e da problemi termici (il famigerato “beta cutout angle”) si sposta al 27 febbraio, data in cui dovrebbe già partire la STS-134.

Vedremo, anche se l’attesa per il trasporto verso la Stazione Spaziale Internazionale dell’esperimento AMS (Alpha Magnetic Spectrometer) è molto alta e potrebbe far slittare ulteriormente l’ultimo lancio del Discovery fino ad aprile.

Comunque ad oggi la nuova data di lancio è confermata a non prima del 18 dicembre alle 0151 UTC

Articolo precedenteViaggio in LIBIA
Articolo successivoAppuntamenti di Dicembre del Gruppo Astrofili Rozzano

1 commento