Home Articoli e Risorse On-Line C’è vita nel Sistema solare? – Fabio Nottebella

C’è vita nel Sistema solare? – Fabio Nottebella

Letto 189 volte
0
Da sempre l’uomo volgendo lo sguardo verso il firmamento si è chiesto: C’è vita nell’Universo? Se sì, dove? Che forme assume?

Sono queste le domande a cui Fabio Nottebella con il suo romantico e affascinante racconto “C’è vita nel Sistema solare?” prova a rispondere. Con la curiosità che contraddistingue la specie umana, la narrazione ci conduce virtualmente su Encelado, piccola luna del sistema planetario di Saturno. Questo lontano mondo offre sorprese inaspettate, come i suoi misteriosi oceani, dove alcune ricerche scientifiche ipotizzano ci siano le condizioni per la presenza di vita aliena.

Basadonsi su assunzioni teoriche precise ed accreditate, Nottebella tenta di descrivere come potrebbe presentarsi ai nostri occhi la vita extraterrestre su Encelado. Le disquisizioni tecnico scientifiche si mescolano piacevolmente ad un stile poetico e avventuroso, dando l’impressione al lettore di approdare come un astronauta in esplorazione sulla piccola luna di Saturno.

La narrazione viene poi interrotta da dettagliate illustrazioni di microorganismi e del sistema planetario di Saturno, implementando il testo di un comparto visivo che può aiutare il lettore ad immaginarsi questo mondo lontano e misterioso.

“C’è vita nel Sistema Solare?” si presenta quindi come un delizioso racconto che introduce, con termini semplici e chiari al mondo dell’astronomia e dell’astrobiologia, anche chi non è avvezzo alla realtà dello spazio profondo.

Breve Biografia dell’Autore:
Autore: Fabio Nottebella

Fabio Nottebella, è un divulgatore scientifico in ambito astronomico. Appassionato studioso di lune ghiacciate, collabora con l’Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma della Valle d’Aosta, per il quale cura alcune rubriche sul tema del Sistema solare diffuse sui principali canali social dell’Osservatorio.

Per acquistare il libro su Amazon clicca qui.

Articolo precedenteIo ne ho visto cose che voi non potreste immaginarvi … – Claudio Pra
Articolo successivoCoelum_Astronomia_253_03_2021