Tempo di lettura: 2 minuti

La ISSStazione Spaziale Internazionale sarà rintracciabile nei nostri cieli in orari mattutini, prima dell’alba. Avremo quattro transiti notevoli con magnitudini elevate durante gli ultimi giorni del mese, auspicando come sempre in cieli sereni.

Chiuso il ciclo di fine maggio di transiti davvero interessanti, parecchi giorni di respiro ed appuntamento alla fine del mese di Giugno per ammirare nuovamente la stazione sopra i nostri cieli con magnitudini importanti. Gli orari invece non saranno favorevoli, siamo nelle ultime ore della notte o se preferite poco prima dell’alba. Forse adatte per uno scatto di transito sulla Luna?

25 Giugno

Si inizierà il giorno 25 Giugno, dalle 04:34 alle 04:42, osservando da SSO ad ENE. La ISS sarà ben visibile dal Sud Italia con una magnitudine massima si attesterà su un valore di -3.2.

27 Giugno

Due giorni dopo, 27 Giugno, dalle 04:32 verso OSO alle 04:40 verso NE. Visibile da tutto il paese in questa occasione, con magnitudine di picco a -3.8. Sperando come sempre in cieli sereni per il miglior transito del mese.

28 Giugno

Passiamo al giorno 28 Giugno, dalle 03:44 in direzione SSO alle 03:50 in direzione ENE. Osservabile al meglio dal Centro Sud del paese, con una magnitudine massima di -3.7.

30 Giugno

L’ultimo transito del mese si avrà il giorno 30 Giugno, dalle 03:40 da O alle 03:47 a NE, con magnitudine massima a -3.5. Osservabile al meglio dal Centro Nord Italia.

 

N.B. Le direzioni visibili per ogni transito sono riferite ad un punto centrato sulla penisola, nel centro Italia, costa tirrenica. Considerate uno scarto ± 1-5 minuti dagli orari sopra scritti, a causa del grande anticipo con il quale sono stati calcolati.


Vuoi essere sempre aggiornato sul Cielo del Mese?

ISCRIVITI alla NEWSLETTER!