Home Appuntamenti del Mese Mostre e Incontri Destinazione Lune Inaf Padova

Destinazione Lune Inaf Padova

Letto 818 volte
0

Nel 2019 è programmata una rassegna di eventi dedicati all’allunaggio del 20/21 luglio 1969.
Gli eventi sono molti e si possono consultare nel dettaglio sul sito web dedicato www.destinazionelune.oapd.inaf.it che verrà costantemente aggiornato.
Questi alcuni appuntamenti per luglio e agosto:

A Padova:
Mostra “Le Lune di Padova” dal 16 luglio al 27 settembre presso la Specola. Un percorso iconografico per raccontare gli studi fatti sulla Luna (e sulle Lune) dagli astronomi che hanno operato a Padova, da Galileo ai giorni nostri.
16.07: 3, 2, 1, 0… DECOLLO!!! Aspettando l’eclissi parziale di Luna, aperitivo scientifico in Specola, rivivendo insieme agli astronomi quanto avvenne il giorno del lancio.
18.07: Tavola rotonda “Raccontare gli ultimi 50 anni dell’esplorazione spaziale per scrivere i prossimi 50” presso l’Aula Magna del Bo con Maurizio Cheli (Astronauta) e Monica Lazzarin (Università degli Studi di Padova), modera Roberto Ragazzoni (Direttore di INAF – Osservatorio Astronomico di Padova).
19.07: “The Planets” di Holst, con accompagnamento di proiezioni di immagini planetarie. Concerto dell’Orchestra di Padova e del Veneto presso il Castello Carrarese.
20.07, 21:45 – 22:17 (ora locale allunaggio): Spettacolo teatrale (di A. Pennacchi e R. Spiga), prodotto da Teatro Boxer. Partendo dalla rievocazione dell’Allunaggio (atterraggio del LEM alle 22:17) una storia sul futuro dell’Uomo..
29.07, ore 20:30 e 22:00: L’Angelo sulla Torre, straordinaria visita serale al Museo La Specola, accompagnata dal violino del Maestro Tommaso Luison organizzata con l’Associazione La Torlonga.

Ad Asiago:
22.08: Spettacolo teatrale “Con gli occhi di Galileo” di Nando Patat e Max Olitz al Teatro Millepini di Asiago.
23.08: Conferenza pubblica su ELT di Nando Patat.
24.08: Notte Nera.

https://www.destinazionelune.oapd.inaf.it

Articolo precedenteCongiunzione Luna e Saturno (con contorno di Giove e Antares)
Articolo successivoBolide sui cieli della Sardegna, facciamo il punto