Home Appuntamenti del Mese Cielo del Mese Mondi in miniatura – Asteroidi, Aprile 2023

Mondi in miniatura – Asteroidi, Aprile 2023

Letto 1.404 volte
0
Tempo di lettura: 2 minuti
GLI ASTEROIDI DI APRILE

(22) Kalliope è un grande asteroide di fascia principale che compie un’orbita intorno al Sole ogni 1.810 giorni (4.96 anni) ad una distanza compresa tra le 2.62 e le 3.20 unità astronomiche (rispettivamente, 391.946.421 Km al perielio e 478.713.186 Km all’afelio). Deve il suo nome a Calliope musa della poesia, in particolare di quella epica. Scoperto dall’astronomo John Russell Hind il 16 Novembre 1852, questo imponente asteroide (circa 170 Km di diametro) è binario, ha infatti un satellite (Linus) di 28 Kilometri di diametro.

(22) Kalliope sarà in opposizione il 3 di Aprile, momento nel quale raggiungerà la magnitudine 11.1. Il suo moto sarà di 0,55 secondi d’arco al minuto, quindi, per far si che l’oggetto mantenga un aspetto puntiforme nelle  nostre immagini potremo utilizzare tempi di esposizione fino a 5 minuti. Per ottenere  una traccia di movimento dovremo esporre (o integrare) per un tempo più lungo, e con 40 minuti di posa vedremo (22) Kalliope trasformarsi in una bella striscia luminosa di 22 secondi d’arco.

(17) Thetis è un asteroide di fascia principale che compie un’orbita intorno al Sole ogni 1.420 giorni (3.89 anni) ad una distanza compresa tra le 2.14 e le 2.80 unità astronomiche (rispettivamente, 320.139.443 Km al perielio e 418.874.038 Km all’afelio). Deve il suo nome a Teti , divinità marina figlia di Nereo e di Doris. Scoperto da  Robert Luther il 17 Aprile 1852, (17) Thetis sarà in opposizione l’8 di Aprile quando raggiungerà magnitudine 10.6.  Il suo moto sarà di 0,63 secondi d’arco al minuto, quindi per far si che l’oggetto mantenga un aspetto puntiforme nelle  nostre immagini, anche in questo caso potremo utilizzare tempi di esposizione fino a 5 minuti. Per ottenere  una traccia di movimento dovremo esporre (o integrare) per un tempo più lungo, e con 40 minuti di posa vedremo (17) Thetis trasformarsi in una bella striscia luminosa di 25 secondi d’arco.

(7) Iris è un asteroide di fascia principale, il quarto in ordine di luminosità, che compie un’orbita intorno al Sole ogni 1.350 giorni (3.70 anni) ad una distanza compresa tra le 1.84 e le 2.94 unità astronomiche (rispettivamente, 275.260.082 Km al perielio e 439.817.740 Km all’afelio). Deve il suo nome al personaggio mitologico Iride, figlia di Taumante e di Elettra, personificazione dell’arcobaleno e messaggera degli dei. Scoperto dall’astronomo John Russell Hind il 13 Agosto 1847, questo imponente asteroide (circa 200 Km di diametro) sarà in opposizione il 30 di Aprile, momento nel quale raggiungerà la magnitudine 9.6. Il suo moto sarà di 0,63 secondi d’arco al minuto, quindi, per far si che l’oggetto mantenga un aspetto puntiforme nelle  nostre immagini potremo utilizzare tempi di esposizione fino a 5 minuti. Per ottenere  una traccia di movimento dovremo esporre (o integrare) per un tempo più lungo, e con 40 minuti di posa vedremo (7) Iris trasformarsi in una bella striscia luminosa di 25 secondi d’arco.

 

Marzo Iozzi è membri di GRAM Gruppo Astrofili Montelupo Fiorentino


Vuoi essere sempre aggiornato sul Cielo del Mese?

ISCRIVITI alla NEWSLETTER!