Home Appuntamenti del Mese Cielo del Mese La Luna raggiunge di nuovo la coppia di giganti gassosi

La Luna raggiunge di nuovo la coppia di giganti gassosi

Letto 3.704 volte
0

Agosto si conclude come era iniziato, con una bella congiunzione su due giorni che vede coinvolti la Luna, Giove e Saturno.

Valgono ovviamente gli stessi consigli dati per l’osservazione della congiunzione di inizio mese, anche se, inevitabilmente, variano le posizioni reciproche degli astri, così come la posizione rispetto all’orizzonte delle stelle di sfondo.

In particolare, guardando verso sud, la sera del 28 agosto alle ore 21:00, vedremo la Luna (fase dell’82%) posizionarsi a 3° 50’ a sudovest di Giove (mag. –2,6). I due astri saranno alti più di 22° sull’orizzonte.

Il giorno seguente, il 29 agosto alla medesima ora, la Luna (fase dell’88%) si sarà spostata per raggiungere e superare Saturno (mag. +0,3), ponendosi a circa 3° a sud del pianeta.

Si tratta di una classica congiunzione tra Luna e pianeti, sempre interessante da osservare. Se a inizio mese vi siete dedicati alla fotografia della prima congiunzione, riprendendo
quell’immagine potrete ora apprezzare la netta variazione di posizione dei due pianeti, ovviamente con riferimento alle stelle dello sfondo. Da notare che, in particolare, non sarà
ancora evidente l’appropinquarsi di Saturno a Giove, visto che dovremo attendere l’inversione del loro moto (in settembre) per vedere i due pianeti avvicinarsi reciprocamente, un
avvicinamento che si farà via via più marcato nei prossimi mesi e sfocerà nella “grande congiunzione” di fine anno, in dicembre.

➜ I pianeti arricchiscono la Via Lattea Giove e Saturno in opposizione ci permettono di rivisitare le nostre riprese della Via Lattea estiva, ecco gli spunti di Giorgia Hofer.

Le effemeridi di Luna e Pianeti le trovi nel Cielo di Agosto 2020 su coelum.com


Meraviglie del cielo!

La cometa C/2020 F3 NEOWISE, il ritorno di Mira la “stella con la coda”, diario dai cieli incontaminati di Atacama, ma anche astroinformatica e astroparticelle.
Tutto il cielo da rivedere, osservare e scoprire!

Coelum Astronomia di Settembre 2020
è online, come sempre in formato digitale, pdf e gratuito.
Lascia la tua mail o clicca sulla X e leggi!

L'”abbonamento” è gratuito e serve solo per informare delle prossime uscite della rivista.

Articolo precedenteVa’ dove ti porta il rover
Articolo successivoHubble riprende la cometa dell’estate