Home Appuntamenti del Mese Cielo del Mese Invito all’osservazione di (596) Scheila

Invito all’osservazione di (596) Scheila

Letto 5.782 volte
0
Come dimostra questa splendida immagine a colori di Rolando Ligustri, ripresa il 29 dicembre utilizzando in remoto un telescopio situato in New Mexico, anche gli amatori possono seguire l’evoluzione dell’attuale coda cometaria di Scheila, e magari monitorare la sua attività in futuro. Il campo inquadrato è di circa 30' e si trova nel Leone.

Improvvisamente, un altro asteroide si diverte a confondere le idee e le classificazioni degli astronomi mostrando inaspettate caratteristiche cometarie.

L’asteroide (596) Scheila fu scoperto presso l’osservatorio di  Heidelberg il 21 febbraio del 1906 dall’astronomo tedesco August Kopff (1882-1960). Kopff gli assegnò il nome di Sheila (nella variante tedesca Scheila), una studentessa inglese che seguiva dei corsi a Heidelberg.

Per quanto finora ci è dato di sapere, la composizione dello sbuffo che sta facendo tanto parlare di questo asteroide sembra sia soprattutto a base di polveri (vedi anche la dichiarazione di Larson nell’intervista pubblicata su Coelum 145) e questo potrebbe mettere in dubbio la classificazione cometaria di Scheila. Solo lo studio spettroscopico potrà confermare che non ci troviamo dinanzi a “normali” polveri diffuse dall’impatto su una superficie asteroidale, ma che al di sotto dell’aspetto asteroidale di 596 Scheila si nasconde la composizione profondamente differente tipica di una cometa.

Il percorso di (596) Scheila da metà gennaio e il 12 febbraio, tra le costellazioni del Leone e Leone minore

Come testimoniano molte immagini disponibili in rete, anche gli amatori possono seguire l’evoluzione dell’attuale coda cometaria di Scheila, e magari monitorare la sua attività in futuro. Ecco quindi una cartina e alcune indicazioni per agevolare il compito di rintracciare l’oggetto.
Verso la metà di febbraio sarà in opposizione nel Leone minore, dove il 10 raggiungerà una distanza dalla Terra di 2,07 UA e la mag. +13,4. Per tutto il periodo risulterà perfettamente fotografabile anche con un modesto equipaggiamento e sarà quindi molto importante il contributo che potrà dare la comunità amatoriale nella sorveglianza dell’attività di questo curioso oggetto.

.

Gli elementi di (596) Scheila

Epoca    23/07/2010
Afelio    3,4103 UA
Perielio    2,4428UA
Semiasse maggiore    2,9265 UA
Eccentricità    0,16529
Periodo orbitale    5,01 anni
Inclinazione    14,662°

Caratteristiche fisiche
Dimensioni    113,34 km (IRAS)
Albedo    0,0379
Mag. apparente    ~+11,67/+15,32
Mag. assoluta    ~+8,9
Periodo di Rotazione    15,848 ore

.

Tabella delle effemeridi di (596) Scheila dal 20 gennaio al 28 febbraio 2011

calcolate per le 00 TL (TU+1) per una località situata a 12° Long. Est e 42° Latit.Nord
Data Sorge Trans h¡ trans Tramonta Mag. Elong (¡) E/W AR Dec Cost
20/1/11 17:36 2:07 81 10:33 13,5 153,7 W 09 49 58,2 +32 57 02 LMi
21/1/11 17:31 2:02 81 10:29 13,5 154,4 W 09 49 15,6 +33 05 11 LMi
22/1/11 17:25 1:58 81 10:25 13,5 155,2 W 09 48 31,7 +33 13 16 LMi
23/1/11 17:20 1:53 81 10:21 13,5 155,9 W 09 47 46,6 +33 21 17 LMi
24/1/11 17:14 1:48 81 10:17 13,5 156,6 W 09 47 00,4 +33 29 14 LMi
25/1/11 17:08 1:43 82 10:13 13,5 157,2 W 09 46 12,9 +33 37 06 LMi
26/1/11 17:03 1:39 82 10:10 13,5 157,8 W 09 45 24,4 +33 44 53 LMi
27/1/11 16:57 1:34 82 10:06 13,4 158,3 W 09 44 34,9 +33 52 33 LMi
28/1/11 16:52 1:29 82 10:02 13,4 158,8 W 09 43 44,3 +34 00 08 LMi
29/1/11 16:46 1:24 82 9:58 13,4 159,3 W 09 42 52,8 +34 07 35 LMi
30/1/11 16:40 1:20 82 9:54 13,4 159,6 W 09 42 00,3 +34 14 55 LMi
31/1/11 16:35 1:15 82 9:50 13,4 160,0 W 09 41 07,1 +34 22 08 LMi
1/2/11 16:29 1:10 82 9:46 13,4 160,2 W 09 40 13,0 +34 29 12 LMi
2/2/11 16:23 1:05 83 9:42 13,4 160,4 W 09 39 18,2 +34 36 07 LMi
3/2/11 16:18 1:00 83 9:38 13,4 160,5 W 09 38 22,8 +34 42 53 LMi
4/2/11 16:12 0:55 83 9:33 13,4 160,5 W 09 37 26,8 +34 49 29 LMi
5/2/11 16:07 0:51 83 9:29 13,4 160,5 W 09 36 30,2 +34 55 55 LMi
6/2/11 16:01 0:46 83 9:25 13,4 160,3 W 09 35 33,2 +35 02 11 LMi
7/2/11 15:55 0:41 83 9:21 13,4 160,1 W 09 34 35,8 +35 08 15 LMi
8/2/11 15:50 0:36 83 9:17 13,4 159,9 W 09 33 38,1 +35 14 09 LMi
9/2/11 15:44 0:31 83 9:13 13,4 159,6 W 09 32 40,1 +35 19 51 LMi
10/2/11 15:39 0:26 83 9:08 13,4 159,2 E 09 31 41,9 +35 25 21 LMi
11/2/11 15:33 0:21 83 9:04 13,4 158,7 E 09 30 43,6 +35 30 38 LMi
12/2/11 15:28 0:16 84 9:00 13,4 158,2 E 09 29 45,3 +35 35 44 LMi
13/2/11 15:22 0:11 84 8:55 13,4 157,7 E 09 28 47,0 +35 40 36 LMi
14/2/11 15:17 0:07 84 8:51 13,4 157,1 E 09 27 48,8 +35 45 16 LMi
15/2/11 15:11 0:02 84 8:47 13,4 156,4 E 09 26 50,8 +35 49 43 LMi
16/2/11 15:06 23:52 84 8:42 13,4 155,7 E 09 25 53,0 +35 53 56 LMi
17/2/11 15:01 23:47 84 8:38 13,4 155,0 E 09 24 55,5 +35 57 56 LMi
18/2/11 14:55 23:42 84 8:34 13,5 154,3 E 09 23 58,4 +36 01 42 LMi
19/2/11 14:50 23:37 84 8:29 13,5 153,5 E 09 23 01,7 +36 05 15 LMi
20/2/11 14:45 23:32 84 8:25 13,5 152,7 E 09 22 05,6 +36 08 34 Lyn
21/2/11 14:40 23:28 84 8:20 13,5 151,9 E 09 21 09,9 +36 11 39 Lyn
22/2/11 14:34 23:23 84 8:16 13,5 151,0 E 09 20 14,9 +36 14 30 Lyn
23/2/11 14:29 23:18 84 8:11 13,5 150,1 E 09 19 20,6 +36 17 08 Lyn
24/2/11 14:24 23:13 84 8:07 13,5 149,3 E 09 18 27,1 +36 19 31 Lyn
25/2/11 14:19 23:08 84 8:02 13,5 148,4 E 09 17 34,3 +36 21 41 Lyn
26/2/11 14:14 23:04 84 7:58 13,6 147,4 E 09 16 42,4 +36 23 36 Lyn
27/2/11 14:09 22:59 84 7:53 13,6 146,5 E 09 15 51,5 +36 25 18 Lyn
28/2/11 14:04 22:54 84 7:49 13,6 145,6 E 09 15 01,5 +36 26 45 Lyn

Articolo precedenteSwift trova le galassie attive mancanti
Articolo successivoLuna, Venere e Antares nello Scorpione il 29 gennaio