AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
24 Settembre 2020
Ci sono 251 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

Parma, transito della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) davanti alla Luna (in versione Mineral Moon).

Letto 851 volte
Nessun commento
Commenta
Parma, transito della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) davanti alla Luna (in versione Mineral Moon).

Si tratta di un passaggio particolare, perchè avviene in una giornata storica; infatti poche ore prima, la navicella Crew Dragon della Space X di Elon Musk ha portato a bordo della ISS i due astronauti della Nasa, Doug Hurley e Bob Behnken.

Dati del passaggio (che avviene da destra a sinistra):
Lunar transit.
ISS angular size: 46.56″; distance: 593.51 km
Angular separation: 0.9′; azimuth: 211.4°; altitude: 43.6°
Center line distance: 0.25 km; visibility path width: 8.24 km
Transit duration: 0.77 s; transit chord length: 32.9′

Dati di scatto: 1/1250 sec; 560 mm; f/8; iso 400; corpo Canon EOS RP; obiettivo Canon 100-400 IS II USM; moltiplicatore 1,4x.

Tecnica della "Mineral Moon" o "Color Moon": la Luna ha dei colori. La sua superficie selenica è composta da rocce simili a quelle terrestri e ci sono zone in cui la composizione chimica può cambiare, a seconda del tipo di minerali prevalenti. Ogni minerale ha una colorazione tipica; se varia l’abbondanza di un certo minerale, allora può cambiare, in modo leggero, il colore. Le differenze cromatiche sono molto tenui e visibili solo attraverso un’opportuna tecnica fotografica, la cosiddetta Mineral Moon.

Data e Ora di acquisizione
31 Maggio 2020 alle 22:38
Condizioni del Cielo
condizioni del cielo ottime; seeing molto buono
Diametro del Telescopio
77 mm (3")
Focale di Acquisizone
560 mm
Soggetti
, , ,
Schema Ottico del Telescopio
teleobiettivo Canon 100-400 IS II USM
Marca del Telescopio
Canon EOS RP
Fenomeno o Evento Astronomico
Tipo Immagine
Dispositivo di Acquisizione
Altre Fotografie di questo Autore
Luogo di Osservazione
Clicca sul marker per visualizzare la descrizione

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento