AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
21 Settembre 2020
Ci sono 224 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

IC 405, IC 410 & IC417

Letto 486 volte
Nessun commento
Commenta
IC 405, IC 410 & IC417

Costellazione dell’Auriga.
Uno dei più bei quadri che il nostro cielo ci permette di ammirare in fotografia.
In questa immagine possiamo vedere IC405, una nebulosa che si riesce ad ammirare bene solo in foto, posta a 1630 anni luce da noi ed illuminata da una stella variabile, AE Aurigae, probabilmente facente parte delle stelle “fuggitive” nate nella regione della Nebulosa di Orione e disperse all’interno della Via Lattea. Questa stella ionizza i gas della nebulosa conferendogli il colore rosso. Le deboli chiazze blu, poco visibili nell’immagine, nell’immediata vicinanza della stella sono riflessioni della sua luce blu su alcune polveri scure.
Più in basso e al centro troviamo IC410, anche lei una nebulosa ad emissione, questa volta però i gas sono ionizzati da un ammasso aperto di stelle, NGC 1893. Viene chiamata anche Nebulosa Girino a causa di due filamenti nei quali vi sono grandi processi di formazione stellare che assomigliano appunto a dei girini. Dista da noi 19640 anni luce.
La terza nebulosa ha la sigla IC417 viene chiamata anche Nebulosa Ragno, e questa volta il tipico colore rosso dovuto ai gas ionizzati è causato dall’ammasso aperto Stock 8. Dista da noi 7500 anni luce.
Dalle distanze si può capire come IC410 sia di gran lunga la più grossa zona nebulare delle tre trovandosi ad una distanza di più di dieci volte maggiore rispetto a IC405, mentre nella foto, per ovvie ragioni, appaiono sullo stesso piano.
Contiene: Flaming Star Nebula, IC 405, IC 417, NGC 1893, The star 16Aur, The star 19Aur, The star φAur

http://www.astrocam.cloud/ic410-ic405-e-ic417/
https://flic.kr/p/2iSx2su

Dati di scatto:
Telescopio o obiettivo di acquisizione: Sky-Watcher Evostar 72ED
Camera di acquisizione: Nikon D5100 full Spectrum Modded
Montatura: Sky-Watcher EQ6 SynTrek
Telescopio o obiettivio di guida: Sky-Watcher 80/400 f5 acro
Camera di guida: QHYCCD5L-II-M
Riduttore di focale: Skywatcher field Flattener
Software: PixInsight , Astro Photography Tool – APT Astro Photography tool , Adobe Photoshop CC Photoshop CC 2017
Filtri: Astronomik H-alfa 6nm , Optolong UV/IR Cut , Optolong L-eNhance 2″
Accessorio: Selfmade Peltier CoolingBox
Date: 04 Gennaio 2020 , 15 Febbraio 2020 , 11 Aprile 2020 , 15 Aprile 2020
Pose: Astronomik Ha: 56×420″ ISO200 Optolong L-eNhance 2″: 15×600″ ISO200 5C Optolong UV/IR Cut: 46×600″ ISO200 -5C
Integrazione: 16.7 ore
Dark: ~32
Flat: ~20
Bias: ~100
Giorno lunare medio: 17.88 giorni
Fase lunare media: 61.49%
Scala del Cielo Scuro Bortle: 4.00
Temperatura: 5.00

Dettagli Astrometrici
Centro AR: 5h 20′ 36″
Centro DEC: +33° 55′ 30″
Campionamento: 2,613 arcsec/pixel
Orientazione: 358,851 gradi
Raggio del campo: 2,094 gradi
Risoluzione: 4815×3175

Data e Ora di acquisizione
4 Gennaio 2020 alle 21:00
Condizioni del Cielo
Buone, buona trasparenza, ripresa in 3 serate diverse
Filtri Utilizzati
Filtro HA, Filtro L-enanche, Filtro uv-ir
Diametro del Telescopio
72 mm (2")
Focale di Acquisizone
420 mm
Soggetti
, ,
Schema Ottico del Telescopio
Rifrattore.
Marca del Telescopio
SkyWatcher Evostar 72ED
Tipo Immagine
Dispositivo di Acquisizione

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento