AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
3 Luglio 2020
Ci sono 244 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

Test Rifrattore Takahashi TOA-130

Letto 13.271 volte
Nessun commento
Commenta
Test e recensione del telescopio rifrattore Takahashi TOA-130 (Triplet Orthoscopic Apochromat)

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7

Coelum Astronomia - Takahashi TOA-130 - Focheggiatore

Takahashi TOA-130 - Particolari del Focheggiatore

Il focheggiatore è a pignone a cremagliera da 2.7″ e consente una messa a fuoco fluida e priva di giochi ma, purtroppo, mancano le tacche micrometriche tipiche dei Pentax SDP.
Ha una escursione totale di 7cm e sembra insensibile alle dilatazioni termiche. Il portaoculari da 50.8mm si avvita direttamente al focheggiatore e viene fornito di un adattatore da 31.8mm con un collare autocentrante che permette di mantenere perfettamente centrato qualsiasi accessorio evitando di rigarlo, come avviene con i sistemi a vite.
Purtroppo il collare autocentrante è presente solo nell’adattatore da 31.8mm e non in quello da 50.8mm. Le due grandi manopole per la regolazione della messa a fuoco sono facilmente utilizzabili anche con i guanti; una vite centrale sovradimensionata permette di bloccare e mantenere il focheggiatore nella corretta posizione di fuoco.
Il focheggiatore è ben realizzato, tuttavia mi sarei aspettato un sistema più raffinato come quelli demoltiplicati a due velocità con rapporto 1:10 che, ad esempio, TEC offre di serie. La Takahashi prevede un sistema demoltiplicato “Micro Edge Focuser” come accessorio, ma da una prova sul campo mi è apparso troppo leggero e con gioghi laschi.
A chi vuole sfruttare il TOA-130 in astrofotografia consiglio di applicare al focheggiatore con un sistema Feather Touch, oppure con un RoboFocus controllabile tramite PC.

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7

 

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento