1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading...

Mosaico lunare a colori

Mosaico lunare a colori

Ecco un mosaico di Luna Gibbosa Crescente al 78% del 1° gennaio 2023.
Usando la tecnica della "Mineral Moon", ho aumentato la saturazione in ognuna delle parti per evidenziare le piccole differenze cromatiche, le quali indicano una diversa concentrazione di elementi chimici sulla superficie del nostro satellite. Quindi il blu dei mari lunari indica una maggiore presenza di ferro e titanio, le zone di colore arancio o giallo sono ricche di ferro ma povere di titanio e quelle rosse sono povere di entrambi gli elementi. I crateri da impatto più recenti tendono all’azzurro o blu chiaro, mentre quelli più antichi al rosso e blu scuro. Il colore marrone indica la presenza di antico materiale vulcanico.
Dati:
– Telescopio Celestron 114/910 Newtoniano
– Montatura Eq2 motorizzata Sky-Watcher
– Camera planetaria QHY5L-ll-C
– Filtro UV-IR cut
– Sharpcap 3.2 per l’acquisizione di 25 video ognuno da 30 secondi e contenente 443 fotogrammi
– Autostakkert! 3.1.4 e Astrosurface T5-TITANIA per le elaborazioni
– GIMP per aumentare la saturazione dei colori
– Autostitch per assemblare le 25 parti
– Astrosurface per il bilanciamento del bianco e per regolare luminosità e contrasto
Luogo: Cabras, Sardegna, Italia
Data e ora delle riprese: 01-01-2023 dalle 22:30 UTC alle 22:55 UTC

Data e Ora di acquisizione
1 Gennaio 2023 alle 23:30
Condizioni del Cielo
Ottima trasparenza e seeing sufficiente
Filtri Utilizzati
Filtro UV-IR cut
Diametro del Telescopio
114 mm (4")
Focale di Acquisizone
910 mm
Soggetti
Schema Ottico del Telescopio
Riflettore Newtoniano
Marca del Telescopio
Celestron
Tipo Immagine
Dispositivo di Acquisizione

Altre Fotografie di questo Autore

Luna Gibbosa Calante
Letto 52 volte
Giove del 26 ottobre 2022
Letto 52 volte
Eclissi parziale di Sole
Letto 52 volte

Fotografie Recenti

Luogo di Osservazione

Clicca sul marker per visualizzare la descrizione