1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading...

M11 nello Scudo

Letto 40 volte
Nessun commento
Commenta
M11 nello Scudo

Finalmente dopo un po’ di tentativi andati male sono riuscito a ottenere una foto che sembra accettabile di un oggetto del cielo profondo: si tratta dell’ammasso stellare aperto M11 !
Questo bell’ammasso di stelle è situato in direzione della costellazione dello Scudo, vicino alla stella lambda dell’Aquila ed è individuabile in queste sere guardando verso Sud utilizzando un binocolo.
L’ammasso è composto da circa 2900 stelle, la sua età stimata è di circa 250 milioni di anni e dista dalla Terra circa 6000 anni luce.
Venne scoperto da Gottfried Kirch nel 1681 e inserito da Charles Messier nel suo catalogo come 11° oggetto nel 1764.
L’oggetto è molto ricco di stelle e per questo ha un aspetto che ricorda quello di un ammasso globulare.
Dati:
Telescopio Celestron 114/910 Newton
Montatura eq2 con motore AR con pulsantiera
Camera QHY5L-II-C
Filtro UV-IR cut
Sharpcap per circa 300 scatti da 5 secondi + 35 dark
Deep Sky Stacker per fare lo stack
GIMP per regolare curve , livelli e saturazione
Data: 5 agosto 2022
Luogo: Cabras (OR)

Data e Ora di acquisizione
5 Agosto 2022 alle 01:11
Condizioni del Cielo
Seeing e trasparenza buoni
Filtri Utilizzati
Filtro UV IR cut
Diametro del Telescopio
114 mm (4")
Focale di Acquisizone
910 mm
Soggetti
Schema Ottico del Telescopio
Riflettore Newtoniano
Marca del Telescopio
Celestron
Tipo Immagine
Dispositivo di Acquisizione

Luogo di Osservazione

Clicca sul marker per visualizzare la descrizione