1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading...

Simeis147 Resto di Supernova

Letto 1.189 volte
Nessun commento
Commenta
Simeis147 Resto di Supernova

Simeis147 è un famoso oggetto nebulare estremamente debole che soltanto in tempi recenti è stato soprannominato dagli astrofili anglosassoni: "Spaghetti Nebula". In ambito accademico viene citato prevalentemente con il nome di G180.0−1.7. Si tratta di un residuo di supernova (SNR) della nostra Via Lattea, localizzato sul confine tra le costellazioni dell’Auriga e del Taurus. La sua scoperta è stata attribuita ufficialmente nel 1952 agli astrofisici Grigorij Abramovič Šhajn e Vera Fedorovna Gaze del CrAO – Crimean Astrophysical Observatory – per mezzo del telescopio Schmidt da 640mm di apertura, f/1,4 su supporto analogico predisposto per riprese in H-Alpha, allora in fase sperimentale. Più o meno nello stesso periodo la nebulosa fu scoperta indipendentemente anche su una lastra rossa realizzata con la camera Schmidt Oschin da 1,2mt (48") dell’Osservatorio di Mt. Palomar. Soltanto nel 1958 venne riconosciuta come candidato SNR dall’astronomo tedesco, naturalizzato U.S.A. – California, Rudolph Leo Bernhard Minkowski. Oggi si ritiene che Simeis147 sia uno degli SRN più evoluti della nostra Galassia.

Data e Ora di acquisizione
5 Febbraio 2021 alle 19:40
Condizioni del Cielo
Cielo trrasparente con raffiche di vento fino a oltre 60Km
Filtri Utilizzati
Filtro H-Alpha
Diametro del Telescopio
125 mm (4")
Focale di Acquisizone
500 mm
Soggetti
Schema Ottico del Telescopio
Teleobiettivo
Marca del Telescopio
Nikon
Fenomeno o Evento Astronomico
Tipo Immagine
Dispositivo di Acquisizione

Altre Fotografie di questo Autore

Rigel & NGC 1909
Letto 1.189 volte

Fotografie Recenti