Home News di Astronomia Plutone, ci siamo! L’evento in diretta

Plutone, ci siamo! L’evento in diretta

Letto 5.875 volte
0

Ci siamo, lo storico momento è arrivato!

Data la distanza della sonda dalla Terra, sappiamo che non è possibile seguire letteralmente l’evento “in diretta”. Le informazioni, dalla sonda a noi, impegano circa 4 ore e mezza ad arrivare e, in ogni caso, la sonda per sfruttare a pieno il velocissimo flyby, non trasmetterà nulla a Terra se non alla fine del massimo avvicinamento, ad operazioni concluse.

La NASA ha però organizzato una serie di brevi dirette nei momento salienti, che potrete seguire anche da questa pagina.

.



Broadcast live streaming video on Ustream
Broadcast live streaming video on Ustream

Broadcast live streaming video on Ustream

Ecco il programma (tutti gli orari sono per l’Italia ) delle fasi principali trasmesse in diretta da NASA TV, per il resto del tempo potrete seguire interviste, documentari e altri contenuti dedicati alla missione (non in diretta):

14 luglio

dalle 13:30 alle 14:00  – La fine del Countdown!

All’incirca alle 13:49 la New Horizons si dovrebbe trovare alla minima distanza dalla superficie del pianeta (12500 chilometri) dopo un viaggio di oltre nove anni. Viviamo con il controllo missione l’emozione di questo momento, anche se dovremo ancora parecchie ore per sapere se tutto è andato per il meglio.

15 luglio

dalle 2:30 alle 3:15 – in diretta dall’APL Mission Control: Phone Home

Condividiamo in diretta con il Controllo Missione la tensione del momento più aspettato, lo storico istante in cui arriverà il segnale dalla New Horizons dell’avvenuto Fly By! Missione compiuta!

Il team  dovrebbe riceverlo attorno alle 3:02 (sempre ora italiana), ed è in questo momento, quando la New Horizons chiamerà casa (Phones Home) che si potrà celebrare il successo della missione!

dalle 3:30 alle 4:00 – Media Briefing: lo stato di salute della New Horizons Health e della Missione

dalle 21:00 alle 22:00 – Media Briefing: Seeing Pluto in a New Light

Ultimo appuntamento importante, quello del rilascio delle prime immagini a massima risoluzione della superficie di Plutone e delle sue lune, e le prime reazioni del team di missione. Da questo momento in poi per molte settimane la sonda continuerà a inviare a Terra l’enorme massa di dati raccolti nel veloce Fly By.


Approfittane subito e richiedi l’attivazione dal n. 194 di luglio/agosto per non perdere nessun dettaglio di questo momento storico!


.Grazie poi a Paolo Attivissimo (il Disinformatico) ecco un elenco di risorse per seguire l’evento:

– Su Twitter ci sono gli account @NASANewHorizons e @NewHorizons2015 e c’è anche @elakdawalla di Emily Lakdwalla, alla quale devo molte delle informazioni pubblicate qui;

– Ci sono il sito web di New Horizons presso APL, ricco di informazioni di base, e quello NASA dedicato a New Horizons, che offre maggiori aggiornamenti.

– Per sapere quale delle gigantesche antenne terrestri sta ricevendo e trasmettendo dati da e verso New Horizons potete consultare l’ipnotico sito interattivo del Deep Space Network (cercate NHPC, che è la sigla della sonda).

– C’è la completissima cartella stampa della missione (PDF).

– Sul canale streaming video della NASA troverete numerose conferenze stampa che seguiranno questa scaletta.

– Trovate anche molti articoli su Planetary.org.

– Se vi serve un conto alla rovescia con le ultime immagini ei i dati di distanza e velocità, provate Americaspace.com.

– La NASA ha preparato l’app Eyes on Pluto, basata sui dati reali della traiettoria.

– C’è inoltre l’app PlutoSafari, per Android e IOS.

L’evento sarà seguito in italiano via twitter oltre che sul nostro account @Coelum_news anche dal nostro Giuseppe Petricca (@AstroPratica) ovviamente dallo stesso Paolo Attivissimo (@disinformatico) e dagli amici di @scientificast.

Articolo precedenteGruppo Astrofili DEEP SPACE
Articolo successivoAssociazione Astrofili Bassano del Grappa