Home Libri ILLUMINAZIONE PUBBLICA E CRIMINALITÀ

ILLUMINAZIONE PUBBLICA E CRIMINALITÀ

25,00 

ILLUMINAZIONE PUBBLICA E CRIMINALITA’

La luce COME variabile indipendente per comportamenti devianti?

Crimini e comportamenti devianti, in relazione all’illuminazione pubblica, è il tema portante del libro, il cui obiettivo è quello di analizzare le eventuali relazioni esistenti tra fenomenologie criminali e le misure di prevenzione attuate per mezzo delle condizioni di illuminazione nelle aree urbanizzate.

Dopo un primo sommario inquadramento sociologico, riguardante le strategie e le tecniche di prevenzione al crimine, si analizza il contributo e l’efficacia della variabile luce per il decremento dei reati e l’incremento della percezione della sicurezza, fornendo esempi di corretta illuminazione urbana. Inoltre, sono enucleate le dispute metodologiche intorno al tema in esame e approfonditi i fattori secondari e antropici derivanti dall’incremento di luce nelle aree urbane e suburbane; per concludere con le evidenze scientifiche riguardanti il rapporto tra crimini e illuminazione artificiale in vari contesti geografici e secondo le diverse tipologie di reati commessi.

 

Sei indeciso? Guarda l’immagine qui sotto 👇👇👇👇

Categoria:

Descrizione

Casa Editrice: Editoriale Delfino

Pagine: 304

Formato: 17×34 cm

Edizione: 1° edizione 23 marzo 2022

Ristampe: I ristampa 22 agosto 2022

Codice ISBN: 978-88-31221-59-7

Prezzo di copertina: 25,00 euro

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “ILLUMINAZIONE PUBBLICA E CRIMINALITÀ”