Tutti gli eventi astronomici del 2017

0
Tutti gli eventi astronomici del 2017

apertura-fenomeni-2017

Il 2017 si prospetta essere un anno molto ricco di fenomeni interessanti per l’osservazione del cielo e delle sue meraviglie, e in grado di offrire agli appassionati di diverse tipologie di osservazione delle avvincenti sfide e delle trepidanti attese. Come sempre, mese per mese, andremo a scoprire nel dettaglio i diversi fenomeni ma vediamo subito insieme, in anteprima, cosa ci attende nell’anno che sta per iniziare.

Visibilità dei pianeti

Cominciamo proprio dalle previsioni relative ai pianeti del Sistema Solare e quindi per gli appassionati dell’alta risoluzione e delle osservazioni planetarie.

Mercurio

Il piccolo e sfuggente pianeta potrà essere osservato sempre piuttosto basso sull’orizzonte est prima del sorgere del Sole (all’incirca all’inizio del crepuscolo civile), o basso verso ovest dopo il tramonto (verso la fine del crepuscolo civile). Nel corso dell’anno Mercurio sarà visibile al mattino approssimativamente nei periodi che vanno dai primi di gennaio alla fine di febbraio, poi da maggio a metà giugno, in settembre e infine nell’ultima decade di dicembre. Il pianeta apparirà più luminoso e facilmente visibile alla fine di ogni periodo indicato. Le migliori condizioni di osservabilità mattutina si verificheranno a metà settembre e fine dicembre. Se invece vogliamo osservare il piccolo pianeta alla sera, dovremo attendere all’incirca i seguenti periodi: da metà marzo a metà aprile, dall’inizio di luglio alla fine di agosto e infine dalla seconda decade di ottobre alla prima decade di dicembre. In questi periodi, il pianeta sarà più brillante sempre nei primi giorni degli intervalli indicati. La migliore visibilità serale si avrà grosso modo dalla fine di marzo all’inizio di aprile.