Terra. Storia di un’idea – Marco Ciardi

0
Terra. Storia di un’idea – Marco Ciardi

RecensioniAutore di numerose pubblicazioni, sia specialistiche che divulgative, lo storico della scienza Marco Ciardi ha dedicato la sua ultima fatica editoriale a un tema affascinante: la Terra, ovvero casa nostra. L’introduzione al libro inizia con la citazione di una frase dell’astronauta americano Eugene Cernan, che partecipò alle missioni Apollo 10 e 17: «Siamo andati a esplorare la Luna ma, in realtà, abbiamo scoperto la Terra». Con le missioni lunari fu infatti possibile, per la prima volta nella storia dell’uomo, osservare la Terra dall’esterno e rendersi meglio conto della piccolezza del “condominio cosmico” in cui abitiamo e delle sue relazioni con l’intero universo. Non a caso, sulla copertina del libro compare la celebre Blue Marble, ovvero la fotografia della Terra scattata il 7 dicembre1972 dall’equipaggio dell’Apollo 17. Terminata la lettura del libro si ha l’impressione di aver percorso un lungo viaggio attraverso l’intera storia del pensiero scientifico. Ogni capitolo, infatti, analizza i contributi allo sviluppo delle conoscenze relative al nostro pianeta forniti dalle diverse discipline: astronomia, fisica, chimica, geografia, geologia, biologia, geofisica, ecc. Nonostante le dimensioni ridotte del volume, ne scaturisce un quadro estremamente preciso e chiaro che fa comprendere in modo impeccabile come funzioni la scienza e come si evolva. Appare inoltre chiaramente come il pensiero scientifico sia profondamente diverso dal cosiddetto senso comune che, quasi sempre, genera false credenze e pregiudizi contro i quali la scienza deve costantemente lottare. Ritengo che questo sia uno dei maggiori pregi del volume di Ciardi e che lo renda particolarmente utile anche come strumento didattico.