Secchi di luce, motorini di lavatrice e corde di chitarra…

0
Secchi di luce, motorini di lavatrice e corde di chitarra…

VintageQuella che state guardando è una fotografia, realizzata nel 1972 o nel 1973, del piccolo laboratorio di Sanremo dove da giovanissimo mi costruivo telescopi e montature di vario genere. Quello sulla sinistra è un Newton da 200 mm autocostruito proprio in quegli anni e, come la foto mostra impietosamente, avevo montato lo specchio in un bidoncino poi incastrato in un tubo in plastica commerciale… Ma del resto, lo strumento poteva mutare di struttura a seconda delle esigenze del momento. A causa della focale elevata (1750 mm) era davvero ingombrante, ma permetteva visioni della Luna e dei pianeti molto dettagliate, mentre per gli oggetti deboli dava il meglio di sé sotto i cieli in montagna.