Nuovi scenari per il Sistema Solare

0
Nuovi scenari per il Sistema Solare

I più recenti modelli numerici stanno mettendo in luce la straordinaria complessità degli eventi che potrebbero aver portato alla formazione dei pianeti come li conosciamo oggi… Di tutte queste novità ce ne parla Claudio Elidoro in quest’articolo di review, corredato da un’intervista a due planetologi italiani.

Masse planetarie troppo piccole, asteroidi di diversa composizione mischiati nella fascia principale, la peculiarità dei Troiani, la remota cintura di Kuiper popolata da svariate tipologie di oggetti e, infine, il mistero dei misteri: l’intenso bombardamento meteoritico di circa 3,9 miliardi di anni fa, iniziato all’improvviso e senza ragione apparente ben 600 milioni di anni dopo l’inizio della formazione del sistema solare.
Ebbene, secondo Alessandro Morbidelli e altri colleghi dell’Osservatorio di Nizza, in Francia, tutti questi enigmi possono essere spiegati da una sorta di gioco di biliardo planetario iniziato quando Giove e Saturno cominciarono ad andarsene in giro e a scompaginare le orbite dei pianeti vicini.
Alla luce di questa interpretazione, che inizia ad essere largamente accettata dalla comunità astronomica, tutto ciò che pensavamo di conoscere sulla formazione e sulla evoluzione del sistema solare deve essere riconsiderata, tanto più in un’epoca in cui la tecnologia ci sta aprendo le porte dell’analisi statistica dei sistemi planetari extrasolari.