Notiziario Astronomico

Notiziario Astronomico
La ripresa resa pubblica in occasione per il 21° compleanno di Hubble. L’immagine, realizzata in 5,9 ore di posa per mezzo della Wide Field Camera 3 dell’Hubble, è il risultato di una composizione ottenuta dalla sovrapposizione di tre immagini, realizzate ciascuna con un filtro diverso (ultravioletto, blu e rosso). Il campo inquadrato misura 2,6 primi d’arco. Il nord è in alto a sinistra.
Hubble
La ripresa resa pubblica in occasione per il 21° compleanno di Hubble. L’immagine, realizzata in 5,9 ore di posa per mezzo della Wide Field Camera 3 dell’Hubble, è il risultato di una composizione ottenuta dalla sovrapposizione di tre immagini, realizzate ciascuna con un filtro diverso (ultravioletto, blu e rosso). Il campo inquadrato misura 2,6 primi d’arco. Il nord è in alto a sinistra.

Hubble festeggia in Andromeda
Per ricordare il 21º anniversario della messa in orbita dell’Hubble, avvenuta il 24 aprile 1990, gli astronomi
dello Space Telescope Science Institute di Baltimora hanno scelto di rendere pubblica una suggestiva immagine di due galassie interagenti, ripresa dal telescopio spaziale il 17 dicembre del 2010.

Nuove evidenze di “gullies” su Marte
Una decina di anni fa destò molto clamore la scoperta, da parte degli orbiter marziani di allora, di strane formazioni che sembravano piccoli canali di scolo sui bordi di dirupi e crateri scavati dall’erosione di acqua liquida in superficie.

DAWN la prima foto di VESTA
Come già annunciato nell’articolo che abbiamo pubblicato il mese scorso, la sonda Dawn, destinata a raggiungere l’asteroide Vesta gli ultimi giorni di luglio, è entrata nella sua fase “operativa”, cominciando la manovra di approccio lo scorso 3 maggio. Anche se la sonda è ancora lontana 1,2 milioni di km dal suo obiettivo, è iniziata la lunga manovra che la porterà in orbita attorno a Vesta grazie a continue accensioni dei propulsori ionici e aggiustamenti della direzione di rotta.

Il gancio DA MACELLAIO
L’insolito soprannome di una galassia spiegato da immagini che valgono più di mille parole. Ufficialmente è nota come NGC 2442, ma è sicuramente più facile ricordarne il soprannome. Si tratta della galassia “Gancio da Macellaio”, dall’inglese “Meathook”, battezzata così per il suo strano, asimmetrico aspetto a doppio “uncino.

Risolto il mistero di 596 Scheila Grazie all’azione combinata di Swift e Hubble
Cometa o asteroide? Era con questo interrogativo che 596 Scheila, l’oggetto trattato anche su questa rivista tempo fa in un lungo articolo (vedi Coelum n. 145, pag. 32), aveva sfidato gli astronomi manifestando, l’11 dicembre 2010, un cambiamento di look del tutto insolito e inaspettato.

Polonia: un meteorite sfonda il tetto di una casa
Il corpo principale della grossa condrite recuperata in giardino.
Se qualcuno di voi dovesse sentire un tonfo sul tetto della propria abitazione non penserebbe di certo
alla caduta di un meteorite, eppure è quanto è davvero accaduto lo scorso 30 aprile a una famigliola polacca di Soltmany, quando, alle 6:06 locali la loro casa di campagna è stata colpita da una condrite carbonacea di circa 1 chilogrammo.

1 commento