Lescarbault Chi era costui?

0
Lescarbault Chi era costui?
L'osservatorio privato di Lescarbault come appariva in una rara fotografia del 1863. La cupola era costruita sull'abitazione ed ospitava un rifrattore da 95 mm di diametro.

La cronaca, raccolta dall’Abbé Moigno della famosa visita che Urbain Le Verrier fece al dott. Lescarbault in seguito al suo presunto avvistamento di Vulcano, il mitico pianeta intramercuriale. Tutto inizia quando Le Verrier bussa alla porta di Lescarbault…

L'osservatorio privato di Lescarbault come appariva in una rara fotografia del 1863. La cupola era costruita sull'abitazione ed ospitava un rifrattore da 95 mm di diametro.
L'osservatorio privato di Lescarbault come appariva in una rara fotografia del 1863. La cupola era costruita sull'abitazione ed ospitava un rifrattore da 95 mm di diametro.

Ci sono episodi nella storia dell’astronomia che sembrano destinati a rimanere confinati per sempre nell’indistinto limbo degli aneddoti. Quante volte, ad esempio, abbiamo letto della famosa visita che Urbain Le Verrier fece al “mitico” dott. Lescarbault a proposito dell’avvistamento di Vulcano, il presunto pianeta intramercuriale poi mai trovato?
E quante volte il lettore si sarà trovato a fantasticare sull’aspetto, la vita, la delusione di quel medico di campagna per l’amaro finale… dando per scontato che niente fosse rimasto a documentare l’incontro e tutto il resto?